Magazine Informazione regionale

Sisma 68, accordo Stato-Regione Siciliana per 100mln di euro ai comuni del Belìce

Creato il 30 settembre 2011 da Michelebotta
C'è l'impegno del Ministero delle Infrastrutture e della Regione siciliana per sbloccare subito i cento milioni di euro che i cittadini della Valle del Belìce attendono per potere iniziare i lavori di ricostruzione della propria casa danneggiata dal sisma del 1968 e i cui progetti sono già stati approvati. Il sindaco di Menfi, Michele Botta, era presente ieri a Roma all'incontro operativo che si è tenuto presso il Ministero delle Infrastrutture alla presenza del capo della segreteria tecnica del Ministro Matteoli, Incalza, del capo della segreteria tecnica dell'assessore regionale all'economia, Maccarrone, del Senatore D'Alì e del coordinamento dei sindaci del Belìce.“Finalmente – dice Botta – è stato trovato un accordo tra i comuni, la Regione Siciliana e lo Stato, per far arrivare i contributi della ricostruzione post terremoto: la Regione, infatti, si è impegnata ad anticipare cento milioni di euro dai fondi Fas già assegnati all'isola nell'ambito del Piano Sud".Per quanto riguarda il residuo fabbisogno finanziario, già stimato dal Ministero per un importo pari a circa 350 milioni, dovuto ad opere pubbliche ed edilizia privata, si è convenuto di intervenire con un apposito intervento di programmazione nell'ambito di un più generale sviluppo del territorio.“La notizia di oggi – conclude Botta – rappresenta una luce che tiene viva la speranza per completare la ricostruzione ricercando soluzioni davvero definitive per quei cittadini che ancora attendono la ricostruzione della prima casa”.Queste proposte dovranno passare ora al vaglio della conferenza stato-regioni che si terrà il 6 ottobre prossimo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta