Magazine Cucina

Spaghetti alla Nerano

Da Ricettedalmondo.it @RicetteDalMondo

Spaghetti alla NeranoGli spaghetti alla Nerano sono un primo piatto di pasta tipico della meravigliosa cucina partenopea; una preparazione a base di pasta lunga (solitamente spaghetti) che vengono conditi con un sugo bianco preparato con zucchine fritte e formaggi: parmigiano e provolone del Monaco, che vanno a legare la pasta con le verdure creando una cremina omogenea indescrivibilmente deliziosa.

Gli spaghetti alla Nerano sono un caposaldo di una cucina che si tramanda di generazione e che ha fatto il giro del mondo, acquistando, tappa dopo tappa, un credito sempre maggiore. Ma quali sono le origini della ricetta della pasta alla Nerano? Le leggende e le voci a corredo della nascita della rinomata ricetta sono numerose, ma la più accreditata la fa risalire alle abili mani di una ristoratrice dell'ormai famoso ristorante della baia di Nerano "Maria Grazia", la quale improvvisò un miglioramento della classica pasta con le zucchine legandola con il provolone del Monaco grattugiato. La bontà del piatto fu tale da permettere alla ricetta di entrare per direttissima nel menù, come piatto consigliato dalla casa.

Gli spaghetti alla Nerano sono ancora oggi uno dei prestigi della cucina napoletana, ed in particolare della costiera Amalfitana, che bisogna assolutamente assaggiare in un viaggio, culinario o culturale che sia, tra le meraviglie che la bellissima costiera offre. E sebbene la ricetta originale sia (ovviamente) segreta, vi assicuro che quella di seguito proposta è una versione che si avvicina moltissimo all'originale e che (e ne sono certa!) dopo averla provata non potrete fare a meno di farla vostra! Il consiglio è quello di scegliere ingredienti di primissima qualità: zucchine fresche, tagliate non troppo sottili e fritte in olio d'oliva, abbondante basilico fresco e tanto formaggio, immancabile il provolone del Monaco, il famoso provolone di Agerola.

Leggi anche come fare gli  Spaghetti alla puttanesca

Leggi tutto...


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog