Magazine Cucina

|⇨ Terrina di zucchine al salmone

Da Piac3r
Terrina di zucchine al salmone

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta della nostra Terrina di zucchine al salmone.


La nostra Terrina di zucchine al salmone è un delizioso ed intrigante antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo primo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare la nostra Terrina di zucchine al salmone.

Ingredienti per 6 persone:

– 200 g di salmone affumicato
– 4 zucchine
– 2 uova
– 125 ml di panna
– 20 g di farina
– 1/2 cucchiaino di curry
– burro
– sale
– pepe

Procedimento:

Per la realizzazione della terrina di zucchine al salmone, cominciate tagliando le zucchine a strisce, cuocetele a vapore per dieci minuti, sgocciolatele e tenetele da parte. In una ciotola, con una frusta, sbattete le uova insieme a panna, farina, curry, sale e pepe, dovrete ottenere una crema fluida. Imburrate uno stampo, versatevi uno strato di crema, sopra adagiatevi alcune strisce di zucchine e su queste distribuite striscioline di salmone, insaporite con un pizzico di pepe. Proseguite alternando gli strati. Cuocete nel microonde avendo l’accortezza di impostare prima la funziona crisp fino al completamento della cottura se, invece, preferite una cottura di tipo più tradizionale, allora cuocete per 40 minuti in forno caldo a 200°. Ritirate, lasciate raffreddare la terrina di zucchine e salmone e tenetela in frigo fino al momento di servire.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines