Magazine Sport

Terry, rinnovo sempre più lontano. La Cina chiama

Creato il 20 marzo 2017 da Agentianonimi

Sembra definito ormai l’addio del capitano John Terry al suo Chelsea. Metterà in bacheca un’altra Premier, la quinta della sua brillante carriera, poi saluterà direzione Cina. Questo emerge dai recenti incontri tra l’agente del giocatore e la dirigenza blues.

Il contratto del capitano scade a giugno. Antonio Conte vorrebbe rinnovarlo, ma ancora non è stato trovato l’accordo con la dirigenza. Terry ha ancora un certo peso nello spogliatoio e, anche se non è stato determinante sul campo, ha giocato la sua parte al di fuori, portando per il secondo anno consecutivo (salvo ribaltoni) un italiano sul tetto d’Inghilterra. In alternativa, Terry potrebbe scegliere la strada dell’esilio verso Cina o Stati Uniti, seguendo le orme di altre bandiere come Gerrard e Lampard, dove sarebbero sicuramente disposti a concedergli un contratto milionario.

Terry, 36 anni, è al Chelsea dal 1995, quando vi sbarcò dalle giovanili del West Ham. Dal 2000 in prima squadra con i Blues ha vinto tutto: 1 Champions, 4 Premier, 5 FA Cup, 3 Coppe di Lega, 2 Community Shield e 1 Europa League. Conta la bellezza di 685 presenze con la maglia del club e ben 76 con la Nazionale inglese, di cui è stato capitano.

Stefano Francescato

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI, SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

L'articolo Terry, rinnovo sempre più lontano. La Cina chiama proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog