Magazine Cinema

“The Artist” trionfa come da pronostici alla notte degli Oscar

Creato il 27 febbraio 2012 da Shoppingdonna

By ShoppingDONNA · 27 febbraio 2012 oscar the artist


Questa volta le previsioni non sono state stravolte, e la notte degli Oscar ha visto trionfare il grande favorito: “The Artist”.

Il film muto, in bianco e nero di Michel Hazanavicius si è accaparrato le statuette più importanti: miglior film, regia e attore protagonista con Jean Dujardin.

“Hugo Cabret”, che si era presentato con il maggior numero di nomination, ben 11, esce invece con un bottino di premi minori: cinque statuette, ma tutte prettamente tecniche, come premio per il sonoro, il montaggio e la fotografia.

Non scordiamoci poi la meravigliosa Meryl Streep e il suo terzo Oscar come migliore attrice,  grazie all’interpretazione di Margaret Thatcher in “The Iron Lady”. Un premio anche per Woody Allen e il suo “Midnight in Paris”, che ha vinto per la migliore sceneggiatura originale.

meryl streep - oscar 2012
Miglior attrice non protagonista: Octavia Spencer, per il ruolo recitato in “The Help”. Miglior attore non protagonista l’82enne Christopher Plummer, l’attore più anziano a vincere un Oscar.

Migliore film d’animazione “Rango”, migliore documentario “Undefeated”. E’ uscito sconfitto invece Enrico Casarosa, l’animatore italiano nominato per il corto “La Luna”, cui è stato preferito “The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore”. Escono invece a mani vuote Brad Pitt e George Clooney.

La serata degli Oscar, condotta da Billy Cristal, ha visto la partecipazione di buona parte dello star system hollywoodiano e si è aperta con la consueta parodia dei film più significativi dell’anno a opera del conduttore, giunto alla nona partecipazione e che questa volta ha anche arruolato outisider come Tom Cruise e Justin Bieber.

Da donne a donne, nessuno stravolgimento di copione e una soddisfazione anche per l’Italia con l‘Oscar a Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo per la scenografia di “Hugo Cabret”.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Artist: la recensione

    Artist: recensione

    Vincitore a Cannes 2011 del premio al miglior attore (Jean Dujardin), The Artist di Michel Hazanavicius è un’opera magica, pregna di nostalgia del cinema che fu... Leggere il seguito

    Da  Onesto_e_spietato
    CINEMA, CULTURA
  • The Artist

    Artist

    Anno: 2011Distribuzione: BIM DistribuzioneDurata: 100’ (B/N)Genere: DrammaticoNazionalità: Francia Regia: Michel Hazanavicius Rendere parlante e sonoro un film... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • The Artist – Michel Hazanavicius (2011)

    Artist Michel Hazanavicius (2011)

    Per fare un film muto nel 2011 ci vuole una certa dose di coraggio, ma questa volta il risultato è stato davvero strabiliate. Michel Hazanavicius ha dimostrato... Leggere il seguito

    Da  Mutosorriso
    CINEMA, CULTURA
  • Missing "The artist"

    Missing "The artist"

    Che film vorrei vedere questa settimana al cinema? Senza dubbio "The artist", la curiosità è tanta. E' un film in totale controtendenza tecnologica. Leggere il seguito

    Da  Filmdifio
    CINEMA, CULTURA
  • The artist

    artist

    Nel voler dare resoconto obiettivo di un film come “The Artist” lo scriba si trova di fronte diversi problemi. In primo luogo quello di dover parlare di un oper... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • The Artist

    Artist

    2011, Michel Hazanavicius.George Valentin (Jean Dujardin) è una star del cinema muto che nel 1929, quando il Sonoro farà la sua comparsa, diffidente sulla... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • Visto nel weekend: the artist

    Visto weekend: artist

    In un momento in cui il mercato sembra tendere a una tridimensionalità posticcia o, nella migliore delle ipotesi, alla suggestione realistica del cinema... Leggere il seguito

    Da  Superpop
    CINEMA, CULTURA