Magazine Cinema

The Devil’s Double

Creato il 18 maggio 2017 da Sbruuls

La vera storia di colui che fù scelto per fare da controfigura al figlio di Saddam Hussein
The Devil’s Double

The Devil’s Double

" data-orig-size="1400,657" sizes="(max-width: 640px) 100vw, 640px" data-image-title="the-devil-s-double" data-orig-file="https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg" data-image-meta="{"aperture":"0","credit":"","camera":"","caption":"","created_timestamp":"0","copyright":"","focal_length":"0","iso":"0","shutter_speed":"0","title":"","orientation":"0"}" width="640" data-medium-file="https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=300" data-permalink="https://ilcinefiloinsonne.wordpress.com/2017/05/18/the-devils-double/the-devil-s-double1/" alt="The Devil's Double" height="300" srcset="https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=640&h;=300 640w, https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=1280&h;=600 1280w, https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=150&h;=70 150w, https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=300&h;=141 300w, https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=768&h;=360 768w, https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=1024&h;=481 1024w" class="aligncenter size-large wp-image-11302" data-large-file="https://ilcinefiloinsonne.files.wordpress.com/2017/05/the-devil-s-double1.jpg?w=640&h;=300" />
Titolo: The Devil’s Double
Cast: Dominic Cooper, Philip Quast, Ludivine Sagnier
Regia: Lee Tamahori
Protagonisti: Criminali, Vip
Materia: Biografia, Vendetta
Energia: Perseguitare, Violenza
Spazio: Iraq
Tempo: Anni 80, Anni 90

Uday Hussein, un pazzo maniaco figlio di Saddam, vista la malaparata in Iraq, decide di farsi un sosia per gli eventi pubblici rischiosi, proprio come suo padre.
La scelta ricade su Latif, un militare che ha combattuto fedelmente per il suo paese e ora è costretto ad annullare la sua vita per vivere all’ombra dissoluta del figlio viziato di Saddam.
Dall’invasione in Kuwait in poi si fa sempre più dura in Iraq e Uday altro non è che il figlio del tiranno non più dell’uomo che ha reso grande l’Iraq.
Latif, che innamorato riesce a scappare dall’Iraq e dalle grinfie di Uday, viene comunque raggiunto dalle lunghe trame di Uday che minaccia di morte la sua famiglia se non tornerà.
Latif tornerà si in Iraq ma solo per chiudere i conti definitivamente con Uday Hussein.

Film sulla storia del sosia-controfigura del controverso figlio del dittatore di Saddam.
Sullo sfondo degli efferati crimini del “Principe Nero”, spesso umorali, la vita di Latif Yahia va a rotoli per un’unica colpa, assomigliargli.
Trama minimale e poco coinvolgente, cosi come poco interessante e coinvolgente è la storia del pazzo criminale figlio di Saddam.
Si salva solo la buona interpretazione di Dominic Cooper nel doppio ruolo.

Voto Finale: Debole

Frase del Film: Allah è grande, mi ha dato due figli, ora ne ho tre!

Annunci

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines