Magazine Cucina

Torta quasi gelato al cappuccino

Da Lachicchina21

Torta quasi gelato al cappuccino
Torta quasi gelato al cappuccino
Questa torta è nata per caso. Ogni domenica (e non solo) ne preparo una diversa. Visto il periodo ho pensato di farla fresca, cremosa e, data la passione che in famiglia abbiamo per il caffè, mi sono inventata questa torta quasi peccaminosa: una base di biscotti e burro, uno strato di crema alla nocciola leggermente allungata e una mousse soffice come una nuvola aromatizzata al caffè.Va consumata quasi gelata, basta tirarla fuori dal congelatore un quarto d'ora prima di servirla.  Inoltre, non è poi così difficile da preparare: basta seguire i vari passaggi.NATURALMENTE non è una torta light, ma se ne può magiare una fettina piccina picciò senza troppi sensi di colpa. Se mi seguite vi racconto come l'ho realizzata.
Ingredienti per uno stampo a cerniera di 26 centimetri:
Per la base:
Torta quasi gelato al cappuccino
-2,5 hg di biscotti al cioccolato-80 grammi di burro-2 cucchiai di latte
Per farcire:
-4 hg di crema alla nocciola allungata con 2/3 cucchiai di latte-2,5 hg di mascarpone-4 hg di panna vegetale-12 grammi di colla di pesce in fogli -2 tazzine di caffè espresso-2 cucchiai colmi di zucchero a velo-2/3 cucchiai di latte-cacao amaro
Cottura: /
Difficoltà: media
Costo: medio-basso
Torta quasi gelato al cappuccino
Preparazione: frullare i biscotti con il mixer,
Torta quasi gelato al cappuccino
sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso ed aggiungerlo ai biscotti insieme a due cucchiai di latte.Mettere un disco di carta forno sulla base dello stampo a cerniera. Versare il composto di biscotti e burro: compattare bene con le mani o con l'aiuto di un cucchiaio.
Torta quasi gelato al cappuccino
Mettere in frigorifero o, meglio, nel congelatore per una mezz'oretta a raffreddare (e solidificare).Intanto inserire la crema alla nocciola in una ciotola e allungarla con due/tre cucchiai di latte, così da renderla un po' più fluida.Ammollare la colla di pesce in acqua fredda per circa 8/10 minuti, strizzarla e, quindi, scioglierla su fuoco basso in un pentolino con due cucchiai di latte: fare dunque raffreddare. Montare la panna vegetale, lavorare il mascarpone e aggiungere il caffè freddo addolcito con due cucchiai di zucchero.
Torta quasi gelato al cappuccino
Mescolare sino a che il composto è omogeneo (la dose di zucchero per due tazzine è ovviamente esagerata, ma è l'unico zucchero presente nella mousse).Aggiungere piano piano la panna vegetale alla crema di mascarpone e caffè: da ultimo inserire la gelatina sciolta e fredda.Prendere ora la nostra base, spalmarla con la crema alla nocciola
Torta quasi gelato al cappuccino
e terminare con la mousse preparata.
Torta quasi gelato al cappuccino
Mettere lo stampo nel congelatore  per almeno tre ore. Estrarre il dolce dal congelatore un quarto d'ora prima di consumarlo.Eliminare la cerniera (bordo), cospargere di cacao amaro... Et voilà, la torta qusi gelato è pronta.
Torta quasi gelato al cappuccino
 Grazie infinite di essere passati, a presto. Cristina.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog