Magazine Tecnologia

Tutto pronto per la tre giorni del Campus Party 2017

Creato il 17 luglio 2017 da Edoedo77 @IlVideogiococom

E' ormai tutto pronto per il Campus Part 2017. L'evento che unisce l'innovazione nei campi della robotica e della realtà virtuale al retrogaming che si terrà a Milano dal 20 al 22 luglio presso MiCo. Viene definito una sorta di Woodstock della tecnologia degli universitari italiani.

Il motivo è presto detto: Campus Party, ovvero 2.000 studenti universitari in tenda che avranno la possibilità di partecipare a workshop, hackaton e speech di alto livello sul tema del gaming, dell' intelligenza artificiale, della robotica.

Il tutto inizierà, dunque, il 20 luglio con la cerimonia inaugurale alle 17.30 con la presenza del sindaco Beppe Sala.
Seguirà l'intervento di Roberto Saviano dal titolo Il successo non è definitivo e il fallimento non è fatale.

Alle 21 salirà sul palco la mente di Call of Duty Chance Glasco, cofondatore e CCO of Doghead Simulations, per il panel dal titolo: Games to Virtual Reality: The Power of Social Presence in VR.

Alla stessa ora si terrà la talk: Videogiochi e lavoro: formazione professionale e opportunità lavorative, con Digital Bros, multinazionale italiana del digital entertainment e Ovosonico, uno dei più accreditati studi di sviluppo del nostro Paese.

Tutto pronto per la tre giorni del Campus Party 2017ECCO UN ESTRATTO DEL PROGRAMMA

Maggiori dettagli qui.

Venerdì 21 luglio
  • alle 12, Federico Faggin, il coinventore del primo microprocessore commerciale al mondo parlerà della presa di coscienza dell'intelligenza artificiale
  • alle 14, presentazione di Riot - Civil Unrest, videogioco made in Italy ideato da Leonard Menchiari e prodotto da IV Productions di Ivan Venturi, in cui polizia e manifestanti si scontrano sfiorando temi politici
  • alle 18, i cyborg artists Neil Harbisson e Moon Ribas descriveranno la propria persona esperienza con la cybernetica e la Cyborg Art
  • alle 22, 8-bit music Live Concert (Goto80 + Kenobit). Anders "Goto80" Carlsson e Fabio "Kenobit" Bortolotti, una leggenda della chiptune svedese e un fiero difensore delle onde quadre italiane, faranno risuonare la musica nascosta nelle console Commodore 64, Amiga e Game Boy tra techno ed elettronica sperimentale
Tutto pronto per la tre giorni del Campus Party 2017Sabato 22 luglio
  • alle 14, Massimo Caccia, Vito Vitale e Giuseppe Zappalà del CNR parleranno di come robot e droni possano aiutare o sostituire l'uomo nell'operare in ambienti critici o estremi come quelli polari durante il Barcamp: Robotica Polare
  • alle 16, Luca Panero, game designer, ci descriverà la nascita del primo videogame di carte totalmente italiano che segna un confine tra il vecchio modo di intendere un TCG ed uno totalmente nuovo nel panel da titolo: Fangold: la risposta italiana ad Hearthstone?
Tra le innovazioni da vedere:

Area Coding
-> Come si programma la testa di un robot: workshop con il robot dell'Istituto Italiano di Tecnologia per la programmazione dei robot umanoidi, dalla percezione al controllo.

Area experience:
-> Simulazione del suolo marziano in realtà virtuale e simulatore di bungee jumping di Red Bull

Area gaming:

-> Postazioni di retrogaming: tutta la storia dei videogiochi utilizzabili dal vivo, fino alle applicazioni attuali di realtà virtuale: dall' Amiga 1200 all'Atari Jaguar, dall'Amstrad al Neo Geo (ti allego la lista completa).

Tra i giochi di realtà virtuale disponibili ci sono: VR1 - Edge Guardian
VR2 - God of Boxes
VR3 - Unseen diplomacy
VR4 - AudioShield
VR5 - Robinson vr
AKVR1 - Space Pirate Trainer
VR2 - Job Simulator
VR3 - Nvidia Funhouse.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog