Marco Vallari

Descrizione

Sono nato a Casalmaggiore (Cr) nel 1977 dove tuttora risiedo stabilmente dopo aver vissuto alcuni anni tra Bologna e Tonadico (Tn). Sono diplomato presso il liceo classico “G.Romani” e laureato in Scienze Politiche ad indirizzo amministrativo, specializzato in organizzazione e politiche pubbliche. Da sempre partecipo alla vita sociale e politica italiana. Dal 1995 al 2013 ho militato attivamente all'interno formazioni politiche (Partito Democratico della Sinistra presso la Federazione Provinciale di Bologna; Democratici di Sinistra di Casalmaggiore con la carica di Segretario; Partito Democratico come membro del direttivo, successivamente come Segretario cittadino, Coordinatore del Circondario Casalasco e membro dell'Assemblea Provinciale). A maggio 2012 sono stato eletto nel Consiglio di Amministrazione della Pro Loco di Casalmaggiore nel quale ricopro la carica di Presidente (triennio 2012/2015) promuovendo un grande processo di rinnovamento dell'Ente tutt'ora in corso. Sempre impegnato politicamente ma indipendente dal marzo del 2013, data in cui ho lasciato il Partito Democratico per aperto e manifesto dissenso nei confronti della condotta nazionale di quest'ultimo. Nel 2014 ho lanciato insieme alle due Amministrazioni Comunali che si sono succedute alle ultime elezioni, il nuovo sito turistico della città www.casalmaggioreturismo.it che in pochi mesi ha superato i ventimila visitatori. A Dicembre 2014 sono stato eletto nel Coordinamento del Forum Terzo Settore casalasco (per il quadriennio 2014/2018). L'elenco dei miei impegni è piuttosto lungo e variegato. Nel tempo libero suono il flicorno contralto nella banda della Società Musicale Estudiantina e con altre formazioni di ottoni, canto e suono le percussioni nel coro "Joy Voices" con il quale nel 2010 ho inciso l'album "Joy to the World" mentre a Novembre 2014 ho partecipato all'incisione del secondo presso gli studi di Radio Vaticana a Roma. Svolgo attività di volontariato nel gruppo Comunale di Protezione Civile “Il Grande Fiume” (con il quale ho partecipato a numerosi interventi, fra cui la missione per il sisma in Abruzzo). Collaboro occasionalmente con il Gruppo Storico "Il Torrione" di Casalmaggiore e sono donatore Avis. Ho una particolare passione per la cultura anglosassone e frequenti sono i miei viaggi verso la capitale britannica nella quale ho coltivato numerose amicizie. Tifo per il West Ham United e nel volley, la VBC Pomì Casalmaggiore. Fra i gusti musicali adoro qualsiasi genere con particolare predilezione per il rock ed il folk. Amo collezionare cappelli. Free climber in aspettativa (per ora). Sono papà dei piccoli Eugenio e Teresa, le più grandi gioie della mia vita.


112 condivisioni

I MIEI BLOG

  • Il circolo della stanza accanto http://marcovallari.wordpress.com/

    «Si comincia con uno spazio bianco. Non dev'essere necessariamente carta o tela, ma secondo me dev'essere bianco. Noi diciamo bianco perché abbiamo bisogno di una parola, ma la definizone giusta è «niente». Il nero è l'assenza della luce, ma il bianco è l'assenza della memoria, il colore del non ricordo. Come ricordiamo di ricordare? È una domanda che mi sono posto spesso dopo Duma Key, spesso nelle ore piccole della notte, perdendo lo sguardo nell'assenza della luce, ricordando amici assenti. Certe volte in quelle ore piccole penso all'orizzonte. Bisogna stabilire l'orizzonte. Bisogna segnare il bianco. Un atto abbastanza semplice, direte, ma ogni atto che rifà il mondo è eroico. O così sono giunto a concludere.» Stephen King

ULTIMI ARTICOLI (54)