Magazine Viaggi

Viaggio in Galles: cosa vedere lungo la Llyn Peninsula

Creato il 21 aprile 2017 da Giovy

Cosa vedere in Galles

Foto di Adam Gillham dalla pagina Facebook Llyn Peninsula

Ieri m'è preso un momento di estrema stanchezza e subito la mia mente è corsa ai riparti portandomi, almeno apparentemente, in viaggio in Galles, più precisamente sulla Llyn Peninsula, ad Aberdaron, uno dei luoghi del mio cuore. Non appena ho visualizzato l'immagine di me stessa sulla mia scogliera preferita, ho subito capito una cosa: ho scritto varie volte su quello specifico luogo del nord del Galles ma non vi ho mai consigliato chiaramente cosa fare o cosa vedere lungo la Llyn Peninsula. Rimedio oggi. Così il venerdì è più bello.
La Llyn Peninsula è, come chiaramente dice il nome, una penisola che si trova nel nord del Galles, da un lato è delimitata dal Golfo di Cardigan mentre dall'altro è bagnata dal mare d'Irlanda e da un pezzo di Menai Strait. Quando dissi, tempo fa, che sarei andata da quelle parti, una signora gallese mi disse che sarei approdata "nel mondo alla fine del mondo". E così mi piace proprio pensare a quel luogo: quello in cui di notte sentivo il rumore delle onde dalla stanza del b&b dove dormivo e quello in cui avrei voluto fermarmi per non so quanti giorni.
Viaggio in Galles: cosa vedere lungo la Llyn Peninsula

La Llyn Peninsula non è grande ma richede il suo bel tempo per essere esplorata a dovere soprattutto se, come noi, non sarete provvisti di un mezzo proprio ma vi affiderete alla vostre gambe, alle barche e ai mezzi pubblici. In primis vi dico che per arrivare ad Abersoch o Aberdaron, due delle località che vi racconterò, è necessario prendere l'autobus da Criccieth e poi procedere nella direzione desiderata. Cosa fare, quindi, se il vostro viaggio in Galles vi porterà a passare qualche giorno lungo la Llyn Peninsula? Partiamo dal meglio (dal mio meglio, secondo il mio cuore): Aberdaron.
Galles: visitare Aberdaron

Aberdaron è un piccolissimo paesino sulla punta sud della Llyn Peninsula. In gallese "aber" è la parola usata per indicare una foce di un fiume. Non sono poche, infatti, le località che hanno questo prefisso come iniziale del proprio nome. Aberdaron ha poche vie incrociate tra loro, una spiaggia spettacolare e una scogliera che per me è un piccolo paradiso di calma e tranquillità. Lì si bene la buonissima Snowdonia Ale della Purple Moose, una real ale pazzesca prodotta a pochi kilometri di distanza. Lì si mangia un fish & chips pazzesco e sempre da lì, camminando camminando, si prende la barca per il prossimo luogo che vi consiglio: Bardsey Island.
Viaggio in Galles: cosa vedere lungo la Llyn Peninsula

Il Galles è una terra dove le leggende si fondono tranquillamente con la vita di tutti i giorni e rendono speciali un sacco di luoghi già belli e densi di storia. Bardsey Island è una sorta di piccolo segreto ben conservato fin dai tempi del medioevo. Lì si trovano i resti di un'abbazia particolarmente importante: pensate che due pellegrinaggi a Bardsey garantivano l'indulgenza plenaria ai pellegrini. A Bardsey Island sono state trovate delle fosse dalle sepolture misteriose: alcune sicuramente celtico-cristiane, altre con tutta probabilità vichinghe. Si dice, inoltre, che quest'isola sia il luogo in cui Mago Merlino (che ricordo a tutti... è gallese) è sepolto in una bara di cristallo. Bardsey, infine, secondo alcuni studiosi è la più accreditata per essere l'ispirazione della mitica Avalon. L'isola permette visite limitate. Raggiunto il limite di visitatori giornalieri, nessuno più può sbarcare. E' ora un tempio della natura dove la bellezza ti cammina accanto.
Galles: visitare Abersoch

Ciò che amo della Llyn Peninsula è la sua wilderness e perditudine, come la chiamo io. Ma di non solo natura e vento vive il viaggiatore e la meta giusta per chi ama un po' di più la vita da spiaggia e, udite udite, il surf è sicuramente Abersoch dove atmosfera rilassata e gioiosa allo stesso tempo, localini molto easy e grandi onde sono sempre garantite. Abersoch, dentro la mia testa, è l'ultimo baluardo di civiltà così come la si può intendere ai giorni nostri: il telefono lì prende bene (cosa che ad Aberdaron ogni tanto non succede, ma va bene così), e ci sono un sacco di attività turistiche organizzate, anche per esplorare il resto della penisola.
Galles: Morfa Nefyn

Last but not least... Morfa Nefyn, che si legge morva nevain o qualcosa si simile. La F in gallese diventa una V. Morfa Nefyn è un altro miniscolo villaggio costiero, situato questa volta sul lato nord della Llyn Peninsula. E' uno di quei posti che sembrano usciti da un quadro o da una fotografia d'epoca. Se dovessi trovare una rappresentazione fisica dell'aggettivo "pittoresco" riferito al nord del Galles, quella serebbe sicuramente una visita a Morfa Nefyn. Un consiglio tra tutti: non andateci nei week-end se volete godervi la pace messa accanto al pittoresto. 
Per chi amasse camminare, ricordo che la Llyn Peninsula, così come tutta la linea costiera del Galles, è parte del Wales Coastal Path, il sentiero che - appunto - percorre tutta la costa della nazione. Una piccola grande meraviglia che si inserisce di diritto nelle "leggende" gallesi che possono essere vissute, ammirate ed amate fin dal primo passo. Personalmente vi dico che la mia mente corre là ogni volta che ne ho bisogno. Io, come vi ho spesso detto, scappo ad Aberdaron, scappo sulla mia scogliera e sento nel mio cuore tutta la bellezza del mondo. Per me non ci può essere posto più bello. Del Galles, in genere. Della Llyn Peninsula, nel particolare.
Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In TranquillityLa riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog