Magazine Cucina

Vinòforum 2017: vini di qualità e alta cucina mai così a braccetto

Da Valentina Mistra
Vinòforum 2017: vini qualità alta cucina così braccettoVinòforum 2017: vini di qualità e alta cucina mai così a braccetto

500 cantine, 2500 vini e le degustazioni guidate con i grandi produttori d'eccellenza. Ma pure pizza, pasta, carne e pesce nei ben 40 temporary restaurant presenti. E poi gli appuntamenti con i grandi chef targati The Night Dinner, le cene a 4 mani dei Maestri in Cucina e i tantissimi appuntamenti di Roma Wine & Food Week, il Fuorisalone che precede la fiera. Vinòforum torna alla Farnesina in pompa magna, dal 3 al 12 giugno

500 cantine vitivinicole; 2.500 vini in degustazione; 40 ristoranti; 120 ricette fusion, di carne, di pesce, di pizza e di fritti; 20 cene esclusive; 60 grandi chef; 20 maestri pizzaioli; 20 laboratori guidati da produttori, enologi ed esperti; decine di appuntamenti dedicati ai prodotti gastronomici del nostro Bel Paese. E poi un fuorisalone con un calendario di eventi mai così ricco.

Sono i numeri della XIV edizione di Vinòforum - Lo Spazio del Gusto, che torna di scenaa Roma, negli stand allestiti nell'area antistante la Farnesina, da sabato 3 a lunedì 12 giugno.

Una manifestazione a tutto gusto incentrata ovviamente sulla consueta maxi degustazione di vini ma con sempre più momenti dedicati all'alta cucina grazie alla partecipazione di molti chef provenienti dalle più importanti città italiane ed europee, che creeranno dei menu esclusivi in abbinamento con alcune delle più importanti cantine dello Stivale.

E non mancherà neppure quest'anno uno spazio dedicato all'amata pizza, con la partecipazione di 20 maestri pizzaioli della Penisola che, congiuntamente a chef stellati, daranno vita a raffinate ricette.

Vinòforum 2017: vini qualità alta cucina così braccetto
Vinòforum 2017: vini di qualità e alta cucina mai così a braccetto

Cucine a vista - Temporary Restaurant

Torna anche lo spazio dedicato ai Temporary Restaurant, ben accolto nella scorsa edizione. Saranno ben 40 e per l'occasione proporranno menu di alta qualità a prezzi decisamente pop.

I temporary restaurant si alterneranno ogni due giorni all'interno degli spazi di Vinòforum. Otto i punti per sera, con un'offerta estremamente variegata: due le postazioni dedicate alla cucina fusion di alta qualità, una quella incentrata sulla cucina di mare, una quella che proporrà essenzialmente carne, due punti "tradizione", dove a regnare saranno in particolar modo le paste, due le postazioni per la regina dello street food, la pizza, sia in versione classica che fritta.

Ogni temporary restaurant proporrà 3 differenti portate, per un totale, nei 10 giorni di manifestazione, di circa 120 ricette. Infinite le possibilità di abbinamento con le oltre 2.500 etichette di vino in degustazione: un'occasione per sperimentare accostamenti inediti davvero da non perdere.

The Night Dinner

Tra gli appuntamenti più attesi di Vinòforum 2017 ci sono sicuramente quelli targati The Night Dinner, un format spettacolare e fuori dagli schemi che vedrà sul palco 10 grandi nomi della cucina. Ognuno di loro firmerà una cena esclusiva, con posti limitati e disponibili solo su prenotazione. Menu ad alto tasso gourmet ma non solo: ogni chef sceglierà infatti lo skyline di una città e le musiche che ispireranno e accompagneranno le sue preparazioni. In abbinamento, grandi vini e cocktail studiati e preparati da barman professionisti.

Ecco, giorno per giorno, tutte le stelle protagoniste:

  • Sabato 3 giugno aprirà le danze Marcello Trentini del ristorante Magorabin di Torino
  • Domenica 4 sarà il turno di Andrea Provenzani de Il Liberty di Milano
  • Lunedì 5, dietro i fornelli troveremo Stefano Ciotti del Nostrano di Pesaro
  • Martedì 6 ci sarà Salvatore Bianco de Il Comandante Restaurant di Napoli, che a fine cena dividerà il palco con Stefano Fanticelli per una degustazione guidata di sigari e distillati
  • Mercoledì 7 splenderà la stella di Roy Caceres del Metamorfosi di Roma
  • Giovedì 8 a ingolosire i presenti sarà Caterina Ceraudo de Il Dattilo di Crotone
  • Venerdì 9 in plancia di comando troveremo Cristiano Tomei dell'Imbuto di Lucca
  • Sabato 10 seconda serata in "rosa" con Alba Estevez Ruiz del Marzapane di Roma
  • Domenica 11 Eiji Yamamoto del Sushisen di Roma porterà con sé una sferzata di Oriente
  • Lunedì 12 gran chiusura affidata all'estro e al talento di Francesco Apreda dell'Imago di Roma

In abbinamento, solo per citare alcune delle aziende protagoniste, le etichette di Champagne J. H. Quenardel, i vini firmati Contratto, Opera e quelli della Famiglia Cotarella.

10 incontri per 10 menu a 4 mani all'insegna della contaminazione e della sperimentazione. Nate dalla collaborazione tra Ferrarelle e Vinòforum, le cene vedono la partecipazione di 10 grandi cuochi insieme ad altrettanti maestri pizzaioli della Penisola.

Ogni sera una coppia si racconterà dando vita a percorsi sui generis e sempre ricchi di gusto. Gli appuntamenti, anche in questo caso, saranno disponibili solo su prenotazione e con posti limitati. Sorprendenti ed estrosi gli abbinamenti previsti.

Vinòforum Academy

Altro importante spazio dedicato alla cultura del cibo e del vino di qualità sarà quello della Vinòforum Academy. Un luogo aperto a tutti - appassionati, operatori, ma anche giovani e neofiti - all'interno del quale si potrà prendere parte a decine di appuntamenti giornalieri tenuti da esperti del settore.

Maestri Sommelier saranno a disposizione per esclusivi speed tasting, mentre all'interno di Dispensa Italia si potrà approfondire la conoscenza dei prodotti a "denominazione d'origine" insieme a chi da sempre lavora per l'eccellenza gastronomica del Paese.

Non mancheranno le degustazioni guidate con i grandi produttori d'eccellenza:

  • 3 giugno: Il Verdicchio: storia di un grande bianco italiano
  • 4 giugno: I Vini dell'Etna
  • 5 giugno: Verticale di Stillato Principe Pallavicini / La grappa Nonino: il più importante distillato italiano nella sua migliore interpretazione
  • 6 giugno: Verticale di Pinot Nero Barthenau Vigna Sant'Urbano
  • 7 giugno: Il Titolo di Elena Fucci
  • 8 giugno: Degustazione di Champagne
  • 9 giugno: Il Fiano, l'autoctono bianco dall'eterna giovinezza
  • 10 giugno: Alla scoperta delle migliori bollicine italiane
  • 11 giugno: I vini del Sole, tutto il calore del Primitivo di Manduria
  • 12 giugno: Marchesi di Barolo

Roma Wine & Food Week (il Fuorisalone)

Il Fuorisalone che precede la fiera, con un ricchissimo calendario di eventi in scena tra il 27 maggio e il 2 giugno. Tantissimi gli incontri in città dedicati alla cultura del cibo e del vino italiano, realizzati in ristoranti, scuole, librerie, enoteche, boutique, gallerie d'arte, scuole di cucina e location esclusive.

Vinòforum 2017: vini qualità alta cucina così braccetto
Vinòforum 2017: vini di qualità e alta cucina mai così a braccetto

Info, orari e dettagli

Dal 3 al 12 giugno, zona Farnesina. Tutti i giorni dalle 19 alle 24 (fino all'1 di notte il venerdì e il sabato). Biglietto di ingresso 16 euro comprensivo di calice e carnet da 10 degustazioni di vino. Info e prenotazioni (obbligatorie per cene con posti limitati) qui.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog