Magazine Diario personale

10 grandiose scene della storia del cinema – Volume 1

Da Drfrededison @dr_frededison

Dice Leo Ortolani: “Io del cinema non sono amante. Sono il consorte.”

Se lui ne è il consorte, io a cosa posso aspirare?

cinema-paradiso-movie-lover

Facciamo che io del cinema sono il cicisbeo.

Ecco a voi le 10 scene più belle della storia del cinema che mi vengono in mente in questo esatto momento.

 

1 – L’estasi dell’oro – Il buono, il brutto, il cattivo (1966)

Eli Wallach, per volere di Leone, ha corso fino allo stremo delle forze pur di farci emozionare, tanto da arrivare a dondolare le braccia come una ragazzina. Niente potrà fermare questa corsa se non l’oro. E la storia del cinema è fatta.

2 – Il credo di Freccia – Radiofreccia (1998)

Ligabue nel 1998 confeziona inaspettatamente un capolavoro. E il culmine di questo capolavoro lo sentiamo in quel momento in cui Freccia, in piena notte, accende il microfono e apre il suo cuore a degli sconosciuti che forse lo stanno ad ascoltare, forse no.

3 – La decisione di Mulan – Mulan (1998)

L’eroina cinese sceglie di rischiare la sua vita e l’onore della sua famiglia pur di proteggere la vita del padre. Sappiate che una scena come queste non la vedremo più per un bel po’, grazie a Frozen.

4 – Il valzer dell’oceano – La leggenda del pianista sull’oceano (1998)

Questa scena mi porta sempre alla mente la “magia” del cinema. Brividi e lacrime napulitane per quel genio di Peppino Tornatore.

5 – Figli della notte – Dracula (1931)

Inevitabilmente perso nel doppiaggio, il pesante accento ungherese di Bela Lugosi che dice “Listen to them… Children of the night! What music they make!” ti lascia un marchio a fuoco nei meandri più bui del cuore.

6 – Il discorso iniziale del sergente Hartman – Full Metal Jacket (1987)

Lo conoscono tutti. Anche chi da “Transformersèilmegliofilm” a “Ganni Canova” di cinema ne capisce “Mi vedo un film SU streaming”. Nessuno poteva fare questa scena meglio di un vero soldato.

7 – Ma perché non siamo nati tutti finocchi? – Amici miei (1975)

Il manifesto dell’amicizia virile e uno dei migliori film della storia. Gli uomini veri sanno come affrontare ogni difficoltà. Inchinatevi davanti al maestro Monicelli.

8 – Buffalo Bill – Il silenzio degli innocenti (1991)

Lui si fotterebbe. Si fotterebbe alla grande. E ci terrorizza solo dicendolo e facendocelo immaginare. Scena epica e straparodiata, dai Griffin a Clerks 2.

9 – È permesso? Sono un ladro. – Lupin III: Il castello di Cagliostro (1979)

Lupin nelle mani del maestro Miyazaki. Cosa chiedere di più? Un Lupin così romantico non lo rivedremo mai più mi sa.

10 – Sei solo un ragazzo – Will Hunting-Genio ribelle

Per oggi chiudiamo con due giganti in riva ad un lago, in quello che a distanza di anni resta ai miei occhi il miglior film di sempre di Matt Damon.


Archiviato in:Recensioni

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog