Magazine Informazione regionale

1000 lire umbre al mese ai cittadini umbri – l’idea del gen. pappalardo (gilet arancioni) per uscire dalla crisi e dare il via alla ricostruzione

Creato il 21 ottobre 2019 da Goodmorningumbria @goodmrnngumbria
1000 LIRE UMBRE AL MESE AI CITTADINI UMBRI – L’IDEA DEL GEN. PAPPALARDO (GILET ARANCIONI) PER USCIRE DALLA CRISI E DARE IL VIA ALLA RICOSTRUZIONE

Gen. Antonio Pappalardo

la Redazione

1 Lira Umbra = 1 Euro.
Quindi 1000 Lire Umbre equivalgono = a 1000 Euro, spendibili.

Questo sarà il valore della moneta complementare a corso libero ideata dal Generale Antonio Pappalardo, candidato alla Presidenza della Regione Umbria, una moneta che rientra nella libera iniziativa economica privata (articolo 41 della Costituzione Italiana) ed in linea con la BCE (Banca Centrale Europea), come sostiene Pappalardo.

Tale moneta avrà emissione sovrana grazie al supporto popolare, perché istituita dalla Regione Umbria tramite il Presidente della stessa Regione, eletto dai Cittadini Umbri.

1000 LIRE UMBRE AL MESE AI CITTADINI UMBRI – L’IDEA DEL GEN. PAPPALARDO (GILET ARANCIONI) PER USCIRE DALLA CRISI E DARE IL VIA ALLA RICOSTRUZIONE

Nel corso del TG Regionale Umbria del 9 Ottobre scorso Pappalardo comunicò di aver incontrato Mario Draghi (Presidente della Banca Centrale Europea). Illustrato il programma sulla Lira Umbra ottenne la risposta dallo stesso Draghi “La può stampare, Generale”.

“Una moneta che crea maggiore potere di acquisto e credito a tutti gli Umbri e guadagno a tutte le Aziende, una moneta e che potrà essere spesa solo in Umbria, una moneta che crea un “Reddito Universale” tra i cittadini Umbri.

La Lira Umbra per le transazioni interne, l’Euro per quelle esterne” dichiara il Gen. Pappalardo, proseguendo, “Basta programmi elettorali senza un filo logico. Gli Umbri sono allo stremo. Le Aziende chiudono o soffrono causa tasse esose e poco lavoro. La disoccupazione la fa da padrona ed i salari sono troppo bassi, da fame. Da fame vera e terrificante. Occorre “Cambiare Musica”. Con la Lira Umbra risorgerà il cuore d’Italia, grazie ad un potere d’acquisto alla portata di tutti, a partire dai disoccupati in cerca di occupazione fino agli anziani con pensioni che non fanno arrivare neanche alla terza settimana del mese. Con la Lira Umbra ci sarà la ricostruzione dal terremoto, quella vera e non solo a parole da populismo. Perchè finalmente i soldi ci saranno. Il programma del Gen. Antonio Pappalardo Gilet Arancioni (programma riportato nel sito www.giletarancioni.com ) offre risposte dirette e concrete alla Crisi ed alla Ricostruzione.”

In caso di elezione alla Regione Umbria il Gen. Pappalardo decreterà, dopo lo statuto speciale, la moneta Lira Umbra e tramite la BLU (Banca Lira Umbra) darà una immediata spinta all’economia Umbra, rilanciando il potere di acquisto di tutti i residenti.

“Nessuno rimarrà senza denaro. I disoccupati potranno acquistare con la Lira Umbra e chi percepisce stipendi o pensioni da fame potrà avere in tasca 1000 Lire Umbre in più (cioè 1000 Euro in più) al mese, da spendere totalmente nelle attività della Regione Umbria. ”

Il Generale tiene a precisare di non prendere ordini da nessuno in ambito politico, potendo così rispettere il programma in ogni suo punto e dal giorno dopo della elezione, perchè voluto dal popolo Umbro, aggiungendo: ” Votare gli altri partiti vuol dire rimanere come ora: nessuna soluzione alla crisi e nessun reddito soprattutto per chi non ce l’ha. Io sarò l’unico a darvi 1000 Lire Umbre al mese spendibili in tutte le attività dell’Umbria. Fatti concreti, Moneta concreta, non sterili ed inutili chiacchiere politiche, per le quali siamo tutti stanchi.

Promette oltretutto di togliere la tassa sull’acqua “la Regione Umbria è piena di sorgenti, perché bisogna pagare l’acqua?” e la tassa sul bollo auto.

Un progetto politico innovativo ed interessante, un’idea che sta conquistando soprattutto chi vittima di una Crisi Economica e Sociale senza precedenti.

In tutta l’Umbria da inizio campagna elettorale stanno girando fac simile di Lire Umbre con tagli da 50 riportanti “Regione Umbria, Lira Umbra, Moneta a Corso Libero.

Il Generale Pappalardo risponderà a tutte le domande che saranno poste sul Programma e sulla Lira Umbra, tramite il Profilo Facebook ANTONIO PAPPALARDO PRESIDENTE GILET ARANCIONI …. “Scrivete e Domandate, risponderò a tutti i dubbi riferiti al progetto), parole del Generale alla Redazione di Goodmorningumbria.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog