Magazine Maternità

13a settimana di gravidanza

Da Guidamamme

Alla 13a settimana di gravidanza siete ufficialmente entrate nel quarto mese, nonché nel secondo trimestre.

Tutti i disturbi dei primi mesi dovrebbero ormai essere scomparsi, dando un po' di tregua alla futura mamma. Inoltre, come già detto, arrivati a questo punto, alla 13 settimana di gravidanza, il rischio di aborto è ormai minimo.

Ormai la gravidanza inizia ad essere visibile dall'esterno. Infatti l'utero comincia a sporgere e i fianchi ad essere più visibili, con un aumento di peso ancora contenuto. La pressione sulla vescica va a diminuire, riducendo di conseguenza il bisogno di urinare spesso che si verificava nei mesi precedenti.

Per quanto riguarda il bambino, è proprio in questa fase che va ad assumere le proporzioni definitive. La crescita di testa e corpo, infatti, da ora cominciano ad andare di pari passo. Inoltre, organi, muscoli e scheletro raggiungono una maturazione definitiva.

Le ossa del cranio del piccolo sono già presenti, ma non ancora saldate. Questo avverrà nel corso del suo primo anno di vita, essenzialmente per due ragioni: la prima è che il cervello ha bisogno di molto spazio per crescere; la seconda è che se il cranio non fosse dotato di una struttura flessibile, non sarebbe possibile un parto naturale.

In questo periodo, inoltre, il bambino inizia a sentire i rumori e si accorge di quando viene toccato dall'esterno, reagendo con piccoli colpi.

Sintomi della 13 settimana di gravidanza

I sintomi più comuni:

  • Pelle secca
  • Aumento di peso sempre più evidente
  • Comparsa di smagliature
  • Comparsa di carie ai denti

Rischio di carie

E' possibile che in gravidanza aumenti il rischio di carie per la futura mamma. Questo può succedere per diversi motivi: da una parte, a causa degli ormoni la saliva va a diventare più acida; dall'altra, vomitare ripetutamente causa una demineralizzazione dei denti, con conseguente erosione dello smalto.

Per questo motivo è molto importante che la mamma si prenda cura dei propri denti, seguendo una buona e corretta igiene orale e sottoponendosi a regolari controlli dal dentista.

Gravidanza 13 settimane: cosa fare e cosa non fare

Ecco alcuni consigli utili per quanto riguarda i comportamenti da adottare durante la tredicesima settimana di gravidanza:

  • Adottare un regime alimentare sano: E' importante che, da future mamme, iniziate a sottoporvi ad un sano regime alimentare e beviate molta acqua. A questo punto, non è più necessaria l'integrazione di acido folico.
  • Curare la pelle: La vostra pelle potrebbe risultare più secca del normale. Per questo motivo, è importante che ve ne prendiate cura provvedendo ad una maggiore idratazione.
  • Diagnosi prenatale della sindrome di Down: Se non lo avete ancora fatto, ricordate che questa è l'ultima settimana in cui potrete effettuare gli esami per individuare una eventuale presenza della sindrome di Down.

Vuoi consigliarci qualcosa da aggiungere al nostro testo della 13 settimana di gravidanza? commenta l'articolo.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines