Magazine Diario personale

#188(ne danno il triste annuncio…)

Creato il 01 aprile 2016 da Donatella

Fuori dai negozi un biglietto ne annuncia la morte. Ma per noi non è una novità,  il defunto è un nostro vicino quasi novantenne ed è passato a miglior vita ieri. La sua morte non mi ha suscitato nessuna emozione,  giusto quel brivido che arriva quando ti rendi conto che un corpo attraversato fino a poco prima da sangue, pensieri, azioni resterà immobile e freddo fino a non lasciare altro che cenere.
Vicino scontroso e poco disponibile ai rapporti umani, ha avuto un’unica occasione in quasi quindici anni per essere cortese, non ha risposto al mio “Buongiorno” e ha distolto lo sguardo.  Non gli ho dato una seconda possibilità. 
Ora lui è morto, la camera ardente è allestita in casa e il cancello è chiuso e solo pochissimi suonano per un ultimo saluto. Di lui si può vedere un volto sorridere su un annuncio funebre ma nella  realtà nessun sorriso è stato rivolto a quelli che ora guardano di sfuggita quell’annuncio e poco, o nulla, ne restano turbati.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine