Magazine Cinema

23 film stasera in tv (mercoledì 20 maggio 2020, tv in chiaro)

Creato il 20 maggio 2020 da Luigilocatelli
23 film stasera in tv (mercoledì 20 maggio 2020, tv in chiaro)

Mistero a Crooked House

Cliccare il link per la recensione di questo blog.

🌺
🌺
🌺
da non perdere
🌺
🌺
   consigliato
🌺
   vedibile

La dolce vita di Federico Fellini, Rai Movie, ore 21:10.

🌺
🌺
🌺

Borotalco di Carlo Verdone, Cine34, ore 21:10.
🌺
🌺

Draft Day, Iris, ore 21:10.
Film sportivo made in Usa ricalcato sullo schema narrativo classico del team in crisi da salvare a ogni costo e con ogni mezzo (vedi Moneyball e Ogni maledetta domenica). Qui a affondare è una squadra di football (americano), a sbattersi per tirarla fuori dalla melma è il manager, un Kevin Costner deciso a trovare e ingaggiare la miglior promessa in circolazione. Non sarà così semplice, anche perché pure il lato privato del manager rischierà di rompersi. Con Jennifer Garner.
Che cosa aspettarsi quando si aspetta, la5, ore 21:16.
Le colline hanno gli occhi 2, Rai 4, ore 21:20.
Sequel di quel Colline hanno gli occhi che il talentuoso Alexandre Aja aveva remakizzato negli anni Zero con ottimo senso del cinema e dell’orrore. Ma, nonostante che alla produzione ci sia Wes Craven, questo numero 2 – soliti mutanti assassini nel desolato deserto del Nevada – gode di pessima reputazione.
Mr. Crocodile Dundee, Rete 4, ore 21:25.
Chi se lo ricorda più? Eppure questo film australiano fu negli anni Ottanta un successo planetario, intascando perfino qualche nominato all’Oscar. Un rude cacciatore di coccodrilli degli antipodi ripercorre le sue avventure a uso di una giornalista americana. Paul Hogan col suo cappellaccio diventò un’icona, e oggi si fatica a capire.
Voglia di ricominciare, la7d, ore 21:30.
Family drama di busse e violenze psicologiche del 1993. L’unico motivo per dargli un’occhiata è la presenza di una coppia attoriale-mattatoriale d’alto rango, un Robert De Niro già leggenda e un giovanissimo Leonardo Di Caprio. Siamo nella Seattle anni Cinquanta. Un ragazzo complicato e ribelle mal si adatta al nuovo, prepotente nuovo marito di mamma.
Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter, Spike, ore 21:30.
🌺
🌺
🌺

Ex – Amici come prima di Carlo Vanzina, Tv8, ore 21:30.
Sequel di Ex di Fausto Brizzi, stavolta diretto da Carlo Vanzina. Coppie disfatte o sull’orlo del disfacimento cercano la via di fuga verso nuovi amori. Negli anni della grande commedia all’italiana sarebbe stato uno di quei film a episodi pieni di perfidia e impietosi nel restituire schegge di antropologia nazionale, adesso è solo una rassegna di storie e storiacce più o meno divertenti.
Identità di James Mangold, Rai 4, ore 22:41.
🌺

Prima o poi mi sposo, Nove, ore 22:45.
Titolo del periodo rosa di Matthew McConaughey, prima dell’Oscar, prima dei muscoli di Magic Mike e dei film audaci con Harmony Korine o Martin Scorsese. Quando era il fidanzato biondo d’America e si metteva in mostra in dolciastre rom-com. Stavolta la sua partner è Jennifer Lopez, nel ruolo di una wedding planner. Che naturalmente si innamora di Matthew senza sapere che è il promesso sposo di una sua ricchissima cliente. Conflitto di interessi.
La leggenda di Beowulf di Robert Zemeckis, Italia 2, ore 22:54.
Pazza idea (una delle molte sue) di Zemeckis di portare in cinema l’antico poema sassone Beowulf, epica di guerra, eroi, sangue, maghi, sortilegi, scontri tra bene e male. Molto nordico. Il film va sul fantastico immaginifico, uno dei generi dominanti degli anni Duemila, ispirandosi più che all’originale alla graphic novel che ne è stata tratta. Nonostante la presenza di Angelina Jolie è stato un flop colossale.
Bianco, rosso e Verdone di Carlo Verdone, Cine34, ore 23:00.
Mistero a Crooked House, Paramount Network, ore 23:00.
🌺

Agatha Christie-movie del 2017 di buon budget, con i solito ottimi attori e purtroppo la solita fattura paratelevisiva. E però una visione se la merita, perché tratto da quello che resta uno dei migliori mystery della scrittrice (e da lei il più amato), con un finale di una durezza che non ci si aspetterebbe. E che mostra tutto il disincanto e l’implacabilità di cui era capace Agatha Christie. Una scrittrice della crudeltà, altro che tappezzerie e tazze da té all’ombra della canonica. Il ricco patriarca muore nel suo castello inglese, si sospetta l’omicidio, si dà la caccia al colpevole: molti i sospettati. Con Glenn Close, Terence Stamp, Max Irons, Julian Sands.
Linda di Jesus Franco, Cielo, ore 23:00.
🌺

Un tardo (del 1980) Jesus Franco, il signore dei B-movies iberici, autore di superculto dai sulfurei gusti surrealisti, un mestierante a volte sommo a volte no in grado di passare attraverso un’infinità di generi. Con predilezione per le derive erotiche. Come dimostra clamorosamente Linda, storia pazza e lurida di una ragazza mandata schiava in un postribolo da una stronza in cerca di vendetta. La sua storia, a sottolinearne la drammaticità, si alterna con quello della sorella ignara. Astenersi anime belle e cinefili adusi a muoversi solo nelle sfere superiori dell’arte cinematografica.
The 33, Iris, ore 23:15.
La vicenda dei 33 minatori rimasti intrappolati in una vetusta miniera cilena di oro e rame per 69 giorni e poi salvati. Ricostruzione assai fedele basata su un’articolata inchiesta giornalistica. Con Antonio Banderas.
Beowulf & Grendel, Italia 1, ore 23:24.
Sarà un caso? Mentre su Italia 2 va in onda La leggenda di Beowulf di Zemeckis, su Italia 1 ecco un altro film sempre ispirato alla stessa saga nordica scritta intorno all’anno Mille in sassone antico. Epica di eroi e carogne da cui tutto il fantastico e fantasy letterario successivo prenderà a piena mani. Produzione islandese (che dunque attinge, diversamente da Zemeckis, a un’epopea che è parte del patrimonio culturale nazionale), questo film si concentra intorno alla lotta tra l’eroe Beowulf e il mostro Grendel venuto dalle profondità marine.
Melissa P. di Luca Guadagnino, la7d, ore 23:40.
🌺

Scarlet Diva di Asia Argento, Cielo, ore 0:20.
🌺
🌺

Il discusso film che la signora Asia Argento regista si è narcisticamente costruita addosso e però diventato un cult fuori dai confini italiani (soprattutto in Francia). Comunque lo si guardi e lo si giudichi, il coraggio di denudarsi in corpo e anima a Asia bisogna riconoscerlo. Molto sesso, cinema neolisergico e lurido alla Abel Ferrara, kitsch a profusione con momenti di verità. Prendere o lasciare. In ogni caso, AA è una regista con una sua idea di cinema. Producono papà Dario e zio Claudio.
Le confessioni di Roberto Andò, Rai Movie, ore 0:40.
Scusi, lei conosce il sesso? di Vittorio De Sisti, Cine34, ore 1:00.
🌺

Baba Yaga di Corrado Farina, Cielo, ore 1:50.
🌺

Il primo film, anno 1973, tratto dal fumetto italiano più chic di ogni tempo, Valentina di Guido Crepax. Baba Yaga è la strega che la vorrebbe dominare e nel film, diretto da Corrado Farina, è Carroll Baker. Tentativo italiano di fare del cinema pop, forse un po’ fuori tempo massimo, quando ormai lo schermo di casa nostra era dominato dai Mimì e dai Volontè. Ma il film è ben fatto e col passare del tempo è diventato oggetto di devozione. Tanto che Corrado Farina ha trovato ospitalità per una sua rubrica su Nocturno, rivista di riferimento per i cultori del cinema di genere.
Molly’s Game di Aaron Sorkin, Rai Movie, ore 2:35.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog