Magazine Italia

25 Borghi più belli d’Italia raggiungibili in treno

Creato il 17 ottobre 2018 da Giuseppecocco @giuseppecocco

Alcuni sono i pittoreschi comuni a picco sul mare delle Cinque Terre, altri sono i paesini di pietra tra i monti dell’Alto Adige e dell’Abruzzo. 

Offrono un ricco patrimonio storico-artistico, punti di partenza ideali per organizzare giornate nella natura.

Borghi più belli d’Italia costituiscono un circuito di bellezza diffuso lungo tutto il bel paese. Alcuni dei Borghi hanno una caratteristica comune: sono facilmente raggiungibili con il treno, incentivo per riscoprire l’Italia minore con la M maiuscola.

Nasce da queste premesse, dopo un 2017, anno in cui i viaggi per turismo sui treni regionali sono cresciuti del 7%, la partnership tra  Trenitalia e l’associazione Borghi più belli d’Italia, volta a valorizzare i piccoli centri del Belpaese e a privilegiare un modo di viaggiare ecologico e sostenibile.

I 25 sono raggiunti dal treno, per un per un totale di 580 collegamenti giornalieri e con la stazione che dista dal centro un massimo di 1,5/2 chilometri, raggiungibili così, anche spostandosi a piedi (comunque, tanti altri borghi sono collegati alle stazioni ferroviarie da navette del trasporto pubblico regionale).

Scopri i 25 Borghi più belli d’Italia da visitare in treno nella foto gallery, con qualche spunto su cosa vedere e cosa fare una volta arrivati. (Leggi l’articolo su Dove)

ABRUZZO

TAGLIACOZZO (AQ)

ALTO ADIGE

VIPITENO (BZ)

CHIUSA (BZ)

EGNA (BZ)

CALABRIA

CHIANALEA (RC)

CAMPANIA

VIETRI SUL MARE (SA)

EMILIA ROMAGNA

BRISIGHELLA (RA)

FRIULI VENEZIA GIULIA

VENZONE (UD)

LIGURIA

VERNAZZA (SP),

FINALBORGO (SV)

LAIGUEGLIA (SV),

BORGIO VEREZZI (SV)

CAMPO LIGURE (GE)

MONEGLIA (GE)

MARCHE

GROTTAMMARE (AP)

PIEMONTE

VOGOGNA (VB)

MOMBALDONE (AT)

ORTA SAN GIULIO (NO)

SICILIA

CEFALÙ (PA)

TOSCANA

BUONCONVENTO (SI)

UMBRIA

SPELLO (PG)

CASTIGLIONE DEL LAGO (PG)

PASSIGNANO SUL TRASIMENO (PG)

VALLE D’AOSTA

BARD (AO)

VENETO

MONTAGNANA (PD)

Annunci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :