Magazine

28/10/2011 – Anticipato l’ultimo giorno del Calendario Maya

Creato il 19 ottobre 2011 da Roccoagostino @RockyTemerario
28/10/2011 – Anticipato l’ultimo giorno del Calendario Maya28/10/2011 – Anticipato l’ultimo giorno del Calendario Maya

Non più il 21/12/2012, ma il 28/10/2011 avverrà la fine del mondo così come noi lo conosciamo. Pochi giorni, quindi, ci separano dalla distruzione globale dell’intero pianeta terra: diventeremo tutti delle sfere di luce o dei tizzoni ardenti? O forse basterà solamente anticipare la festa del “Capodanno” Maya?
Il biologo dott. Cari Johan Calleman propone un interpretazione del calendario maya secondo la quale la storia dell’universo dal Big Bang si compone di 9 periodi, gli “inframondi”, a loro volta divisi in 13 periodi, che chiama “cieli” (Heavens), ripartiti in 7 “giorni” e 6 “notti”. Ogni inframondo ha una durata venti volte inferiore al precedente ma tutti finiscono non il 21 dicembre 2012 ma il 28 ottobre 2011. Secondo questo calendario, l’entrata nel 7° giorno dell’inframondo galattico (ottavo livello della piramide cosmica) si è svolta il 3 novembre 2010. Questo 7° giorno o 13° cielo è retto da Ometeol e Omecinatl, dio e dea della dualità. Subito dopo l’entrata in questo 7° giorno, secondo quanto scritto sul blog dell’assistente di Cari Johan Calleman, dei rappresentanti dell’antica tradizione occidentale maya e dell’antica tradizione orientale buddista si sono riuniti per “una cerimonia del fuoco e una trasmissione di vibrazioni”.

 

28/10/2011 – Anticipato l’ultimo giorno del Calendario Maya

 

Questo calendario presenta una teoria dalle implicazioni affascinanti. Fra queste implicazioni : quella che riguarda il 9° inframondo previsto dal calendario maya, al termine del quale – o durante il quale, secondo Calleman – l’umanità nel suo insieme è chiamato a fare un salto qualitativo di coscienza senza precedenti, un salto evolutivo che alcuni assimilano ad una “iniziazione collettiva” (Gregg Braden), una specie di “ Illuminazione” (Calleman) o di “ liberazione “ (Gilles Siniquin) come i buddisti la intendono ma su scala planetaria. Secondo Calleman, l’onda di energia dell’Inframondo universale ha iniziato il suo effetto il 9 marzo 2011 per terminare il 28 ottobre 2011, la data che alcuni associano ai famosi “3 giorni di buio“ oppure l’inizio della presa di conoscenza da parte dell’umanità di uno stato mentale nuovo, o altri ancora dicono che ci sarà una trasformazione dimensionale… qualsiasi cosa questo significhi. Qui l’articolo tradotto in italiano del dott. Calleman.

 

Ovviamente nel passato ci siamo imbattuti in moltissime date che poi non hanno portato a niente e anche questa volta lo scetticismo è d’obbligo, per non dire che sarà una grossa bufala. Vedremo il 28 Ottobre p.v. cosa succederà. La data inoltre corrisponde anche al periodo in cui la famosa cometa Elenin dovrebbe comprarire nelle vicinanze della terra. Sara un “segno”? In ogni caso bisogna non valutare questo ipotetico cambiamento come una cosa negativa, ma con spirito positivo di cambiamento “in meglio”, anche se ciò dovrebbe avvenire ogni giorno della nostra esistenza e non esclusivamente il 28/10/2011.

 

In attesa dell’imminente ascesa dimensionale della nostra consapevolezza, divertiamoci con il messia Quelo, ricordandoci che c’è molta crisi!!!

 

 

P.S.: Il 20/10/2011 cade di venerdì. Ma i tre giorni di buio non potevano cominciare da lunedì?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :