Magazine Cultura

4 ottobre 1964 - Il Presidente del consiglio Aldo Moro inaugura l'Autostrada del Sole

Creato il 04 ottobre 2011 da Cavaliereoscurodelweb
4 ottobre 1964 - Il Presidente del consiglio Aldo Moro inaugura l'Autostrada del Sole
L’autostrada A1 Milano-Napoli, anche chiamata Autostrada del Sole, è la più lunga autostrada italiana in esercizio. Asse meridiano principale della rete autostradale italiana, collega Milano a Napoli passando per Bologna, Firenze e Roma, per una lunghezza complessiva di 761,3 km. Fu inaugurata il 4 ottobre 1964, sotto la presidenza del consiglio di Aldo Moro. È interamente gestita da Autostrade per l'Italia.L'autostrada del Sole è stata fortemente voluta dai governi degli anni cinquanta per contribuire al rilancio dell'economia nazionale. Prima della sua definitiva costruzione i mezzi commerciali, per andare da Napoli a Milano, impiegavano circa due giorni di viaggio. Costruire un'arteria di veloce scorrimento avrebbe quindi accorciato i tempi di collegamento e di conseguenza avrebbe abbassato i prezzi al consumo delle merci. La posa della prima pietra risale al 19 maggio 1956. L'inaugurazione del primo tronco, da Milano a Parma, risale al 7 dicembre 1958. L'apertura del tratto da Bologna a Firenze avvenne il 3 dicembre 1960. Quello da Roma a Napoli, il 22 settembre 1962. L'intera opera venne completata il 4 ottobre 1964, con l'apertura del tratto fra Chiusi e Orvieto: fino a quella data tutti i mezzi erano costretti ad uscire dai caselli di Chiusi e di Orvieto e percorrere la ex Strada Statale 71 Umbro Casentinese Romagnola.
Per costruire l'intera autostrada furono necessari:
 15 milioni complessivi di giornate lavorative
 52 milioni di metri cubi di terra scavata all'aperto
 1,8 milioni di metri cubi di terra scavata in galleria
 5 milioni di metri cubi di murature e calcestruzzo
 16 milioni di metri quadrati di pavimentazioni
 853 ponti, viadotti e opere simili
 2500 tombini
 572 cavalcavia
 35 gallerie su due carreggiate
 3 gallerie su una sola carreggiata.
La costruzione dell'autostrada A1 fu affidata all'ingegnere Fedele Cova.
Nel 1988, con la realizzazione del tratto Fiano Romano - San Cesareo, meglio conosciuto come "bretella" (il tracciato precedente prevedeva il passaggio per il Grande Raccordo Anulare di Roma), le autostrade A1 Milano-Roma e A2 Roma-Napoli vennero unite in un'unica autostrada, la A1 Milano-Napoli. L'A2 fu così eliminata dalla classificazione delle autostrade e i due tratti della vecchia A1 e A2 (rispettivamente da Fiano Romano e San Cesareo verso il GRA) definiti diramazioni.
Continua la lettura su  Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines