Magazine Bellezza

5 consigli per capelli al top dopo l’estate!

Creato il 24 agosto 2012 da Eloisiaspan @EloisiaSpan

Un saluto e un caro abbraccio ai miei followers e amici bloggers che mi avranno data sicuramente per dispersa in questi interminabili mesi di esami (ma anche di qualche giorno di puro relax! )
Inauguro il mio ritorno sul blog con un post che, probabilmente, farà felici le donne e che andrà ad alimentare la nuova pagina del blog intitolata “Bellezza”.  (PER LA SERIE: MENS SANA IN CORPORE SANO!!!)
Premetto che non sono nè una dermatologa, nè un’ estetista, nè una parrucchiera ma che l’estetica in ogni sua forma e la cura del corpo “low cost” trovano ampio spazio tra i miei tanti interessi.
Tra le domande ricorrenti che assillano più o meno tutte le donne dopo l’estate vi sono certamente: tagliare o non tagliare i poveri capelli sfibrati e secchi a causa del sole, del sale e del cloro?!  Come fare a rendere i capelli nuovamente e visibilmente sani, lucidi e forti?!

5 consigli per capelli al top dopo l’estate!!

Ecco 5 semplici consigli per raggiungere buoni risultati:

1. Per donare nuova vitalità alla chioma è sicuramente necessaria una spuntatina. Non serve fare tagli drastici di cui ci si potrebbe pentire, ma tagliare  giusto uno o due centimetri basterà a rimuovere le doppie punte e la chioma apparirà  immediatamente più sana.

2. Dopo gli stress estivi i capelli hanno bisogno di un trattamento rinforzante e nutriente  intenso ed accurato. Non occorre comprare costosi impacchi o maschere miracolose perchè tutto ciò di cui abbiamo bisogno per nutrire i capelli in profondità è proprio a casa nostra. Occorrerà mischiare in una ciotolina:

- 2 cucchiai di olio d’oliva, 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci, 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di balsamo.
Applicare sui capelli umidi prima dello shampoo e lasciare agire per circa 30 minuti. Dopo il tempo di posa,  procedere con il normale lavaggio dei capelli. Il risultato sarà immediatamente visibile: i capelli saranno morbidi, lucenti e idratati. Ripetere questa operazione almeno una volta a settimana.

3. Il nostro impegno per nutrire i capelli deve essere concretizzato da un altro piccolo accorgimento: LIMITARE L’USO DELLA PIASTRA.  Si sa, la piastra è la grande nemica dei capelli sani, tuttavia, in alcuni casi il suo utilizzo è necessario (se non obbligatorio) per domare chiome troppo ribelli. Limitarne l’utilizzo assicurerà ai nostri capelli grandi risultati e tanta salute.

4. In vacanza i capelli sono stati certamente lavati con una frequenza maggiore e quindi lo stress che hanno subito non è indifferente. Pertanto, bisogna preferire Shampoo e Balsamo delicatissimi e quanto più possibile naturali. Da Omnia Botanica se ne trovano tanti e adatti ad ogni esigenza. Altrimenti, possiamo diluire lo shampoo che abbiamo a casa con acqua e qualche goccia di olio di mandorle: ciò lo renderà immediatamente più leggero e delicato. La cute ringrazierà.

5. Infine, non lavare i capelli più di due volte alla settimana li farà riprendere dagli stressanti lavaggi giornalieri subiti in vacanza.

Spero vi piaccia questa nuova “rubrica” del blog, fatemi sapere cosa ne pensate, attendo i vostri commenti e consigli
A presto!!!

Eloisia Spanò.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines