Magazine Cultura

5 Cose che...

Creato il 10 gennaio 2020 da Annalisaemme @annalisaemme
Eccoci tornati ad una nuova puntata di questa bellissima rubrica ideata sempre dal blog Twins Book Lovers!
In questa rubrica i temi affrontati saranno molto vari, riguarderanno sempre il mondo dei libri, ma anche film, attori, serie tv…insomma…tutte cose che, da amanti dei libri, non potrete che approvare! Quindi, senza timore e senza indugio, vi presento il tema di oggi: 5 graphic novel che vorrei leggere.
5 Cose che...

5 Cose che...
1. Jane
di Aline Brosh McKenna, Ramón K. Pérez
Questa graphic novel verrà sicuramente letta in questo anno, farà parte di una challenge e non vedo l'ora di parlarne sul blog perché già da quel poco che ho potuto sbirciare è bellissima. Immaginatevi una Jane Eyre ai tempi nostri, pagine e pagine di colori e pensieri che catturano all'istante. Che ne pensate?



5 Cose che...

2. Il principe e la sarta
di Jen Wang
Questo è stato un acquisto dell'anno scorso che ancora non ho inaugurato. Ne ho sentito parlare davvero bene dalle mia colleghe blogger e in questo 2020 sicuramente sarà tra le mie letture.



5 Cose che...

3. Nellie Bly
di Luciana Cimino
Nellie Bly è una donna che ho sempre ammirato e che mi ha sempre colpito con le sue inchieste. Sono stata contenta di aver trovato la sua storia in versione graphic novel. Credo che di storie come la sua non bisogna mai smettere di raccontarne e che donne come lei vadano sempre ricordati per il loro coraggio e la loro intelligenza.



5 Cose che...

4. Le ragazze del Pillar
di Teresa Radice e Stefano Turconi
Di questa graphic novel mi hanno colpito fin da subito i disegni, ho scoperto poi essere na sorta di spin off di un'altra graphic "Il porto proibito". Questo è il primo libro di una serie che vedranno protagoniste diverse donne che lavorano nel bordello di Porto. Una storia sicuramente da scoprire.



5 Cose che...

5. Risenfall
di Liana Recchione
Sono venuta a conoscenza di questa graphic novel seguendo il profilo instagram dell'autrice. Adoro i suoi disegni sono davvero articolati e meravigliosi e la storia è ambientata nell'Inghilterra vittoriana che è una delle mia ambientazioni preferite. Dovevo per forza dargli una chance e so già che non mi deluderà.


5 Cose che...


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine