Magazine Economia

6 Modi per Tenere Sotto Controllo le Tue Finanze Personali

Da Theinfoteca @theinfoteca

tieni sotto controllo le tue finanze personali

Non importa che cosa usi per tenere sotto controllo le tue finanze personali, è importante che lo fai.

All’inizio di ogni nuovo anno tutti promettono di seguire bene e di sistemare la propria situazione finanziaria, di non esagerare con le spese, di preparare il budget ecc . ecc. , ma appena il primo mese passa, passa anche la voglia di seguire i propri soldi.

Se non tieni sotto controllo le tue finanze mese per mese, dopo alcuni mesi perdi il filo e non hai più voglia di farlo e alla fine dell’anno ti trovi di nuovo allo stesso punto dell’anno scorso.

Per cui non aspettare ancora ! Comincia a fare piccoli passi già da oggi e sistema quello che riesci.

Così almeno quando finisci l’anno, sei sicuro di aver fatto bene i tuoi conti. In questo modo puoi concederti magari un piccolo viaggio a natale o a capo d’anno.

In bocca al lupo !

1. Prepara un Piano che Funziona per Te

Quando parlo di preparare un piano finanziario, non parlo di qualsiasi piano o piano che hanno fatto gli altri che va bene a loro. Quel piano, non necessariamente, va bene anche per te.

Per cui devi preparare un piano che meglio corrisponde alle tue esigenze, un piano che è fattibile, in cui ci credi e sei sicuro di seguirlo.

Non complicare troppo la vita. Tieni lo il più semplice possibile. Come preparare un piano personale, lo puoi scoprire qui.

2. Inizia uno Stile di Vita Adeguato

Se sei determinato a tenere sotto controllo le tue finanze personali, la prima cosa da fare è eliminare tutto quello che è inutile.

Non esagerare con la spesa. Tieni lo stile di vita semplice. Non devi comprare tutto quello che hanno comprato i tuoi amici o i tuoi vicini di casa.

Per esempio se il tuo amico ha comprato l’iphone, e tu non riesci a permettertelo economicamente perchè costa il metà del tuo stipendio, NON lo devi comprare.

Compra un’altra marca che costa di meno o addirittura se hai già un cellulare che funziona, NON devi spendere inutilmente,  tanto la tecnologia cambia di nuovo fra 6 mesi.

3. Scopri il Tuo Patrimonio Netto

L’unica magica formula che ho sempre ripetuta sul blog è quella di scoprire il proprio patrimonio netto oggi.

Scrivi giù bene i debiti, le passività e le attività che possiedi alla data odierna per orientarti verso quello che vuoi realizzare.

Finchè non sai dove vuoi andare, non puoi mai raggiungere la tua meta.

Per scoprire il tuo patrimonio netto puoi usare questa calcolatrice, oppure questa scheda excel oppure leggi qui.

4. Comincia  ad Investire il Prima Possibile

Ripeto di nuovo come ho sempre detto….. Investi ! Investi ! Investi!

L’unica via per uscire dalla corsa del topo è investire. Non fidare i tuoi soldi agli altri.

Nessuno altro può curare i tuoi soldi meglio di te. Per cui prendi controllo delle tue finanze prendendo le decisioni da solo con consapevolezza.

Consultati sempre con gli altri, ma decidi tu !

Leggi i libri, i blog per imparare il più possibile. Comincia in piccolo e pian piano aumenta il capitale investito.

Mai avere fretta di investire. Ma prima investi meglio è. Così riesci a godere dell’interesse composto che col tempo moltiplicano i tuoi investimenti.

5. Diversifica

La regola n. 1 da seguire quando investi : diversificare ! diversificare ! diversificare

Mai mettere tutte le uova in unico cesto, è la formula per la rovina totale.

Diversificare non significa investire tutto il capitale nelle azioni di 100 aziende diverse. Invece investi in mercati diversi, nelle asset classi diverse come azioni, obbligazioni, mercati emergenti, mercato domestico ecc. ecc.

Una piccola parte del tuo capitale investi anche nei metalli preziosi come l’oro e l’argento. Per scoprire di più leggi il libro di Mike Maloney “Guida agli investimenti in Oro e Argento”.

6. Pensa SEMPRE a Lungo Termine  

Vuoi raggiungere un certo obiettivo ? Prima lo devi fissare. Come fare, leggi qui.

Pensa sempre a lungo termine. Per esempio se vuoi investire i tuoi soldi, mai pensare a breve periodo.

Ho viste tante persone che fissano degli obiettivi grandi ma vogliono raggiungerli nel più breve periodo possibile, entro 6 mesi o un anno.

Dopo un anno, quando si trovano ancora allo stesso punto di prima, si deludono e lasciano stare quell’obiettivo e vanno avanti con un altro. In questo modo, alla fine, non arrivano da nessuna parte e accusano gli altri.

Per esempio, in borsa quasi tutti vogliono avere i profitti nel giro di 6 mesi. Per cui perdono i loro soldi e accusano la borsa per la loro perdita.

Invece pensa a lungo termine, dai tempo ai tuoi obiettivi. Pensa minimo dai 5 ai 10 anni.

Leggi Questo Libro


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines