Magazine Architettura e Design

999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano

Creato il 23 dicembre 2017 da Gaico @hooha_home

Non si è chiuso ancora l’anno che già fioccano (passatemi il termine, visto e considerato il clima natalizio) appuntamenti che non si possono perdere per il 2018. Dal prossimo 12 gennaio al 2 aprile, infatti,  la Triennale di Milano presenterà 999, Una collezione di domande sull’abitare contemporaneo, un’esposizione ideata e curata da Stefano Mirti.

999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano

Abitare contemporaneo


999 Una collezione di domande sull’abitare contemporaneo rappresenterà un intreccio di domande sui luoghi del nostro vivere e racconterà l’abitazione come non l’abbiamo mai vista prima. La mostra costituisce una grande indagine sul concetto di casa e dell’abitare, un vero e proprio viaggio attraverso i nuovi immaginari che trasformano le nostre esistenze.

Oltre 50 curatori

L’esposizione, sviluppata grazie a una rete di oltre cinquanta co-curatori provenienti da vari ambiti e con competenze diverse, propone contenuti generati da community, aziende, attivisti, scuole, multinazionali, gruppi informali, centri di ricerca, progettisti, artisti. Un vero e proprio racconto dove ognuno dei soggetti coinvolti presenterà la propria declinazione dell’idea dell’abitare.

Casa come esperienza

“È un palinsesto di esperienze italiane significative a cui si affiancano una serie di ospiti internazionali – spiega il curatore Stefano Mirti in grado di coinvolgere il pubblico in maniera interattiva e partecipata grazie a una serie di ambientazioni fisiche, digitali e social. Una mostra dove è vietato ‘non toccare’, uno spazio di conversazione, arricchimento, scambio. L’antico proverbio cinese ‘se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco’ viene qui trasformato in una mostra. La casa non è dunque intesa come un luogo, quanto piuttosto come un’esperienza. E questa mostra vuole raccontare queste nuove – e antiche -‘esperienze’ legate all’abitare”.

Nei prossimi giorni approfitteremo dei giorni di vacanza e faremo una tappa alla Triennale di Milano dal vivo per una mostra in corso (non vi anticipo niente, ma come unico indizio vi dico che potrò portare con me la mia primogenita, e speriamo di stimolarla nel modo giusto…). Stay tuned!

L'articolo 999, l’abitare contemporaneo alla Triennale di Milano proviene da HoohaHome.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :