Magazine Libri

A Milano lo humour si legge (gratis) sullo smartphone

Creato il 01 maggio 2018 da Maryandthebooks @MaryTraf

Come vi piace leggere? Non abbandonate la carta per nulla al mondo o vi piacciono anche i libri in digitale? Se amate gli ebook e siete a Milano, o avete in programma di passarci nelle prossime settimane, ecco una bella occasione da non perdere: Milano da Leggere. Ovvero: scoprire la città attraverso i libri che la raccontano (sì, proprio come nella rubrica che trovate qui sul blog!), e farlo scaricando ebook gratis su Milano. Di cosa si tratta?

E' un'iniziativa promossa dal Sistema Bibliotecario del Comune di Milano in collaborazione con gli editori (Bompiani, Feltrinelli, Laurana, Mondadori, Rizzoli).

Come si fa? Basta trovare le locandine di Milano da Leggere (come questa che trovate qui in basso), sarà il nostro scaffale virtuale dal quale scaricare gli ebook gratis inquadrando il Qrcode. E poi leggerli su cellulare, tablet o e-reader.

Milano humour legge (gratis) sullo smartphone
A Milano lo humour si legge (gratis) sullo smartphone

E se l'anno scorso i protagonisti sono stati i romanzi gialli ambientati a Milano, quest'anno si sorride, con umorismo e ironia. La città è letta attraverso queste lenti. Se ne raccontano storie, personaggi, fissazioni e abitudini che ci faranno sorridere, anche di noi stessi.

Quali libri troverete? Quelli di autori come Enrico Bertolino, Gino & Michele, Marcello Marchesi, Walter Fontana, insieme ad altri forse meno familiari e che vale la pena di riscoprire come scrittori. Tra questi Umberto Domina, che racconta con humor sottile storie di meridionali emigrati nella Milano industriale degli anni '60; Giuseppe E. Luraghi, manager e presidente dell'Alfa Romeo, che scrive la saga del Pepp Girella e sua moglie Rosa, le avventure di due milanesi doc, diventate best seller a fine anni '60; Carletto Manzoni, creatore del personaggio del Signor Veneranda, autore di esilaranti detective-stories con protagonisti l'investigatore Chico Pipa e il suo cane Gregorio Scarta; Umberto Simonetta, scrittore, commediografo e, tra le altre cose, paroliere delle prime canzoni di Gaber e autore dei testi televisivi di Fracchia e Benigni, che ci regala gustose scene di costume urbano degli anni '80; infine Beppe Viola, indimenticato giornalista sportivo, amico di Jannacci, Cochi, Renato, Gianni Mura e di tanti altri protagonisti della Milano degli anni del Derby.

L'iniziativa è partita lunedì 23 aprile (in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore dell'Unesco), e gli ebook gratis si potranno scaricare fino al 30 giugno. Dove troverete lo scaffale virtuale di "Milano da Leggere" ? Sui manifesti e sugli schermi in giro per la città e nelle cartoline distribuite negli InfoPoint di Atm. E a giugno anche nelle principali stazioni della metropolitana milanese.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog