Magazine Attualità

A Trevi, in Umbria, Mostre a Palazzo Lucarini e al Museo di San Francesco, Mercato del Contadino e Mercatino dell’Antiquariato

Creato il 19 maggio 2015 da Yellowflate @yellowflate

A Trevi, in Umbria, Mostre a Palazzo Lucarini e al Museo di San Francesco, Mercato del Contadino e Mercatino dell’AntiquariatoLa città di Trevi, appena insignita del prestigioso marchio di qualità Bandiera Arancione del Touring Club Italiano per il triennio 2015-2017, in questo fine settimana, 23 e 24 maggio, offrirà, interessanti mostre e convegni di arte contemporanea nelle sale del Museo di San Francesco e di Palazzo Lucarini e per gli appassionati di antiquariato, prodotti agroalimentari, artigianato, bigiotteria e non solo, domenica 24 maggio, Piazza Mazzini e Piazza Garibaldi ospiteranno il Mercato del Contadino e quello delle Pulci.

Per gli appassionati di antiquariato, Domenica 24 maggio Piazza Garibaldi, dalle ore 9 fino al tramonto, ospiterà come ogni 4° domenica, il Mercato delle Pulci, dove poter trovare piccolo antiquariato, rigatteria, artigianato, abiti vintage, oggetti da collezione e bigiotteria.

Per gli amanti dei prodotti tipici invece, sotto il loggiato del palazzo comunale, in si terrà Piazza Mazzini, il Mercato del Contadino - Farmer's Market dove saranno presenti piccoli produttori locali con le loro produzioni agricole stagionali come verdure, legumi, miele, vino.

Per gli appassionati dell'arte contemporanea, il Museo di San Francesco, sabato 23 maggio alle ore 10:30, ospiterà, in occasione della manifestazione "Memoria e memorie della Grande Guerra - Testimonianze di un territorio", un incontro di studio per ricordare la Prima Guerra Mondiale, in occasione delle celebrazioni del centenario, a cura di Sistema Museo, con Anton Carlo Ponti. Il noto scrittore e giornalista parlerà de "Il Futurismo e la Grande Guerra". Il Futurismo è stato uno dei movimenti artistici più politicizzati del ventesimo secolo: in esso si fusero ideologie artistiche e politiche al fine di dare impulso ad un rinnovamento che interessasse non solo l'Italia, ma l'Europa intera. L'attivismo in politica portò i futuristi non solo a desiderare fortemente la guerra, ma ad arruolarsi e, in alcuni casi, a perdere la vita combattendo durante la Prima Guerra Mondiale.

A Palazzo Lucarini, importante centro espositivo di arte contemporanea, sarà invece possibile visitare la mostra: "Officine dell'Umbria 2015 - Quando l'arte contemporanea guarda alla realtà sociale". Una settimana di residenza a Trevi (Pg) per gli artisti Carmelo Nicotra e Lisa Wade. 5 laboratori. 200 bambini coinvolti e una mostra che parla di relazioni. Per la XII edizione del progetto espositivo didattico più longevo dell'Umbria, l'arte diventa una pratica partecipata e condivisa e parla dell'Io e dell'Altro che generano l'incontro.

Inoltre, nelle sale del museo dedicate a Galleria Cinica, si potrà vedere la mostra dal titolo: "Rature. Spazio del possibile. Azione numero 2 di Alisia Cruciani, a cura di Michele Gentili.

Le due mostre, entrambe inaugurate il 16 maggio, sono visitabili dal giovedì alla domenica, dalle ore 15:30 alle ore 18:30, con ingresso gratuito.

Palazzo Lucarini apertura 15:30 alle 18:30, ingresso libero. ( [email protected]; [email protected]; Tel. 0742 381021 - www.palazzolucarini.it)

Come ogni fine settimana, sarà possibile visitare il Complesso Museale di S. Francesco dove hanno sede il Museo della Civiltà dell'Ulivo e la Pinacoteca, aperto dal venerdì alla domenica ore 10.00 - 12.30 / 14.30 - 17.00 ( www.sistemamuseo.it ).


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine