Magazine Giardinaggio

Abbelliamo il giardino con i bulbi da fiore

Da Ortoweblog

Sapevi che i primi fiori che colorano il giardino sono quelli che nascono dai bulbi? I bulbi da fiore sono adatti per giardini grandi e piccoli e contribuiscono a migliorare la biodiversità. È quindi arrivata l’ora di piantare i bulbi! Quest’autunno mettiti all’opera prendendo spunto dai quattro suggerimenti seguenti e godi del risultato fin dall’inizio della primavera.

Bulbi da fiore in vaso

I bulbi da fiore crescono splendidamente in giardino, ma si prestano bene anche alla coltivazione in vaso. I vasi sono perfetti per abbellire terrazze e altre zone lastricate. Qual è il trucco? È importante che il vaso sia sufficientemente profondo e provvisto di un foro sul fondo, per consentire all’acqua in eccesso di fuoriuscire. Inoltre l’altezza minima del vaso deve essere almeno il triplo dell’altezza del bulbo.

Passaggi

  1. Cospargere il fondo del vaso con uno strato di cocci, idrogranuli o ghiaia per un efficace drenaggio dell’acqua
  2. .Aggiungere uno strato di terriccio sullo strato di cocci, idrogranuli o ghiaia.
  3. Piantare i bulbi nel terriccio. Per ottenere un risultato variopinto, utilizzare una grande quantità di bulbi. In vaso possono essere collocati più vicini gli uni agli altri rispetto alla piantagione in giardino, ad una distanza massima pari alla larghezza di un bulbo.
  4. Ricoprire i bulbi con uno strato di terriccio pressandolo con forza.
  5. Infine innaffiare moderatamente.Accertarsi che i vasi siano protetti dal gelo. A tale scopo è possibile avvolgere i vasi con paglia o in fogli di plastica a bolle. Durante il periodo delle gelate è possibile inoltre riporre i vasi in un luogo riparato.
  6. Accertarsi che i vasi siano protetti dal gelo. A tale scopo è possibile avvolgere i vasi con paglia o in fogli di plastica a bolle. Durante il periodo delle gelate è possibile inoltre riporre i vasi in un luogo riparato.

Piantagione a lasagna

È possibile piantare i bulbi secondo il metodo “a lasagna”, detto anche piantagione a strati. I bulbi vengono sistemati in diversi strati posti uno sopra l’altro, proprio come in una teglia di lasagne o come i piani di un condominio. In questo modo i bulbi a fioritura precoce, come i crochi (Crocus), sbocciano per primi, seguiti quindi dai bulbi con fioriture successive. Questa fioritura consecutiva offre un piacere prolungato, che inizia a gennaio e arriva talvolta a maggio.

Passaggi

  1. Piantare il primo strato di bulbi. Per ottenere una fioritura di grande effetto, collocare i bulbi in modo che siano vicini tra loro.
  2. Coprire il primo strato con circa 5 cm di terriccio e piantare quindi il secondo strato sopra il primo. Anche in questo caso, è possibile sistemare i bulbi gli uni vicini agli altri, lasciando però alcuni millimetri liberi per le foglie giovani.
  3. Coprire il secondo strato di bulbi con terriccio e piantare quindi il terzo e ultimo strato.
  4. Colmare infine con il terriccio necessario.
  5. Pressare leggermente e innaffiare i bulbi.

Mix di bulbi a piacere

I bulbi da fiore svolgono un ruolo importante, poiché sono i primi che colorano il giardino all’inizio di ogni anno. Un mix di bulbi permette di godere più a lungo di una fioritura stupenda. Talvolta un mix di bulbi regala uno spettacolo meraviglioso che dura alcuni mesi e non solo poche settimane. Questo perché i vari bulbi fioriscono in periodi distinti. Allora cosa stai aspettando? Scegli, mescola, spargi e pianta i tuoi bulbi preferiti!

Scelta

I bulbi da fiore si suddividono nei seguenti gruppi: annuali, pluriennali e da inselvatichimento. I bulbi annuali, come ad esempio i tulipani (Tulipa), sono noti per i loro colori espressivi. Se preferisci utilizzare bulbi che si mostrino in tutto il loro splendore in giardino anche l’anno seguente, puoi scegliere bulbi pluriennali come la gloria della neve (Chionodoxa). Inoltre puoi mescolare bulbi da inselvatichimento, quali i falsi giacinti (Scilla). Questi bulbi si riproducono e si propagano ogni anno.

Calamite per insetti

La tua oasi verde si prende cura di uccelli, ricci, farfalle, api e numerosi altri animali e insetti, che non possono fare a meno del verde poiché è ciò di cui si nutrono. Insomma, tanto verde è sinonimo di tanta vita in giardino, un fenomeno meraviglioso. I bulbi da fiore sono un elemento importante per creare un giardino pieno di vita. Se i bulbi vengono piantati in autunno, le farfalle e le api possono nutrirsi dei fiori già all’inizio della primavera.

Scelta

Puoi scegliere tra numerose varietà di bulbi, ad esempio bulbi che producono fiori dagli steli lunghi, come l’aglio ornamentale (Allium), il tulipano (Tulipa), il narciso (Narcissus) e il giacinto (Hyacinthus) oppure i bulbi che producono fiori a gambo corto, come i muscari blu (Muscari), l’anemone orientale (Anemone blanda) e i crochi (Crocus). Per le api tutti i fiori da bulbo sono una vera prelibatezza. Le farfalle prediligono invece in assoluto l’aglio ornamentale.
Per maggiori informazioni sui bulbi da fiore, visita il sito www.bulbidifiore.it.

Abbelliamo il giardino con i bulbi da fiore


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines