Magazine Informazione regionale

Accoltella il suo datore di lavoro, tentato omicidio a Cinisi

Creato il 05 luglio 2011 da Terrasiniblog @TerrasiniBlog

Accoltella il suo datore di lavoro, tentato omicidio a CinisiHa accoltellato il suo datore di lavoro, dopo una lite per questioni economiche. E’ successo ieri pomeriggio a Cinisi dove un uomo sanguinante e in evidente stato di agitazione si è presentato dai Carabinieri della locale stazione, chiedendo aiuto ai militari. Dopo essere stato soccorso ed allertato il 118, L.S. di 40 anni, residente a Terrasini, titolare di una ditta di autobus a noleggio, ha raccontato di essere stato aggredito ed accoltellato da un altro uomo coetaneo, D.G, residente a Cinisi, che aveva assunto in prova come autista. In particolare, secondo il racconto della vittima, i due si erano dati appuntamento all’interno dell’abitazione del dipendente e che durante l’incontro si è scatenata una lite per motivi riguardanti questioni economiche. Prima le minacce verbali, poi l’aggressione fisica e infine la coltellata al petto, al braccio e alla spalla sinistra, nei confronti del datore di lavoro. Con le indicazioni fornite dalla vittima, i carabinieri si sono subito attivati per rintracciare l’uomo. I militari hanno incontrato i parenti di D.G., che hanno provveduto a contattarlo. Ma poco dopo l’aggressore si è presentato spontaneamente alla stazione dei carabinieri di Cinisi. E’ stato così denunciato dai militari dell’Arma, con l’accusa di tentato omicidio. Ha poi riferito di aver gettato l’arma utilizzata in un cassonetto della spazzatura. Il coltello è stato così recuperato dai carabinieri. La vittima, L.S,, è invece ricoverata in ospedale: la prognosi è di 10 giorni per lesioni da arma da taglio.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :