Magazine Cucina

AcquaCircus: le cene a quattro mani di Acquolina

Da Giorgia G.
AcquaCircus: cene quattro mani AcquolinaAcquaCircus: le cene a quattro mani di Acquolina

Acquolina presenta AcquaCircus, la kermesse di cene a quattro mani con protagonisti i grandi nomi della ristorazione italiana. Per la prima serata, ospite d'onore sarà lo chef stellato Angelo Troiani

La cucina sta per diventare spettacolo a Roma al ristorante Acquolina, che si è da poco trasferito al The First Luxury Art Hotel. Sta infatti per iniziare una stagione ricca di appuntamenti dove i grandi nomi della ristorazione entreranno nella cucina del giovane chef Alessandro Narducci per una serie di cene a quattro mani che mirano a celebrare l'eccellenza della cultura gastronomica italiana.

AcquaCircus: cene quattro mani Acquolina AcquaCircus: le cene a quattro mani di Acquolina

AcquaCircus inizia così domenica 25 febbraio. Il primo ospite sarà lo chef stellato Angelo Troiani che, oltre dieci anni fa, aveva dato vita proprio al ristorante Acquolina, lasciando poi il timone a Narducci. Il tema della serata sarà dedicato alla tradizione, una sorta di racconto culinario tra passato e futuro di Acquolina.

AcquaCircus: cene quattro mani Acquolina
AcquaCircus: le cene a quattro mani di Acquolina

"Maestro" e "figlio d'arte" si cimenteranno così in una cena a quattro mani che avrà tutto il sapore di un passaggio di consegne. Saranno otto le portate proposte dai due fuoriclasse. Si partirà dal Made in Italy, la bruschetta all'italiana rivisitata con un sorbetto al pomodoro che ricorda un patè. Ci sarà poi lo Scottadito, n ricordo di panzanella scomposta, minimale e concentrata firmata dal giovane chef. Si passerà poi ad uno dei piatti più famosi di Troiani, il Polpo Scordato, un piatto nato dieci anni fa da uno sbaglio, non tanto sbagliato. A dare il tocco finale al piatto sarà una finta maionese preparata con l'acqua di cottura del polpo. Si proseguirà con la Carbomare, una carbonara in cui, al posto delle uova di gallina e del guanciale, ci saranno le uova di pesce e il prosciutto di palamita.

E ancora Linguine, vongole e radice quadrata al prezzemolo, la Cocotte di pesci, molluschi e crostacei e, per finire, l' Astice con rete di maiale, carpione e forgonzola, un piatto molto caro ad Alessandro.

Il dolce sarà Birra e Noccioline. Un dessert non convenzionale, quasi un ricordo d'infanzia per il resident chef.

I prossimi appuntamenti di AcquaCircus saranno domenica 18 marzo con lo chef Enrico Cerea (Da Vittorio di Brusaporto) e domenica 15 aprile con lo chef Masaki Inoguchi (Sakeya di Milano).

Il costo della serata sarà di 100 euro a persona, vini inclusi. Acquolina, via del Vantaggio 14, Roma. Telefono 06 320 1590. Sito, pagina Facebook.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :