Magazine Tecnologia

Activision Blizzard batte in tribunale un azienda che crea cheat per i suoi giochi: Bossland - Notizia - PC

Creato il 02 febbraio 2017 da Intrattenimento

La denuncia era partita a luglio 2016

Ricordate che a luglio Activision Blizzard fece causa all'azienda tedesca Bossland per via di alcuni cheat per i suoi giochi, in particolare Overwatch e World of Warcraft? Bene, è notizia di oggi che ha ottenuto una sentenza favorevole dalla Corte Federale di Giustizia tedesca (Bundesgerichtshof). Leggiamo il comunicato stampa con tutti i dettagli:
Bossland è un'azienda specializzata nella creazione di software per l'uso di cheat nei videogiochi, inclusi i bot per World of Warcraft. Questi software automatizzano le azioni dei personaggi in gioco, danneggiando l'esperienza dei giocatori reali, inondando e rovinando il mercato degli oggetti in gioco, e sbilanciando l'economia di gioco per garantire un vantaggio personale ad alcuni individui.
La più alta corte giuridica della Germania in materia di atti civili e criminali ha decretato che Bossland si è dedicata ad attività illecite attraverso la creazione e la distribuzione di questi bot per World of Warcraft. Inoltre, la corte ha deliberato a favore di Blizzard in una causa parallela contro la stessa azienda per un reato di violazione del copyright.
La nostra missione è garantire un'esperienza di gioco ottimale per tutti i giocatori e la difesa delle nostre proprietà intellettuali, pertanto siamo molto soddisfatti della decisione della corte. Non abbiamo altri dettagli da fornire al momento, se non ribadire ancora una volta che continueremo a difendere i nostri prodotti per mantenere un ambiente di gioco equo per chiunque.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :