Magazine Politica Internazionale

Africa centrale. Da Afdb 138mln$ per centrale idroelettrica Ruzizi III

Creato il 01 aprile 2016 da Giacomo_dolzani

Ruzizi_centraledi Giacomo Dolzani

L’African Development Bank (Afdb), l’organizzazione il cui fine è promuovere lo sviluppo economico e sociale dei paesi del continente africano, ha elargito un finanziamento di 138 milioni di dollari per la realizzazione del progetto Ruzizi III, una centrale idroelettrica sull’omonimo fiume, nascente dal Lago Kivu, uno dei più grandi corpi d’acqua dell’Africa centrale, e che scorre attraverso la Repubblica Democratica del Congo, il Rwanda ed il Burundi.
L’impianto, che verrà costruito sia da aziende pubbliche che private, sarà in grado di fornire una potenza di 147 MW, che si andranno ad aggiungere ai 29.8 e 43.8 MW dei già esistenti Ruzizi I e Ruzizi II.
L’Afdb non è l’unico istituto ad aver finanziato i lavori: anche la European Investment Bank (Eib), la Banca europea degli investimenti, benché in misura più ridotta (4.2 milioni di euro), aveva già fornito dei fondi, diretti soprattutto a pagare consulenze e studi preliminari.
Questa operazione di fatto triplicherà la potenza elettrica generata attualmente dalle centrali situate lungo il fiume Ruzizi, i due impianti già attivi non sono infatti più sufficienti per supplire alla sempre crescente richiesta di energia, necessaria per alimentare il comparto industriale che, soprattutto in Rwanda, è in forte espansione.

da Notizie Geopolitiche



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :