Magazine Società

Ah, ’sta polis!

Creato il 04 aprile 2016 da Malvino
Ah, ’sta polis!
Non basta capire, occorre sapersi spiegare, argomentare in modo ineccepibile, possibilmente persuasivo, in forza del solo buonsenso, chessò, tanto per dire, cominciando con levitare il ricorso ad autorità che sono indiscutibili solo nel proprio hortus conclusus: tanto per dire, evitare Tucidide in esergo. Ma poi nemmeno questo basta, perché senza una genuina premura per il bene comune diventa vano ogni acume, peggio ancora poi pensando sia legittimo trarne un pur minimo vantaggio personale: aver ben chiaro che lamore per la polis è tutto a perdere, anzi è pericoloso, ineluttabilmente nefasto. E allora rinunciarci: innaffiare le piantine di basilico e di menta, darsi allo zen stirando una camicia...
È stata una bellissima settimana: volume delle news a zero, i volti noti scorrevano in tv come pesci in un acquario, nessuna voglia di sapere che avessero da dire. Poi devo dire che mi è tornata la mania per Cranach e ho rimesso mano al materiale che tempo fa avevo messo da parte per uno studiolo sulla sua Flagellazione. Insomma, il blog ne ha sofferto. Pazienza, via, ché ora vediamo di riaccendere ’sta passione civile addormentatasi a bocc’aperta davanti all’ennesima rissa tra opposte bande. Senza dimenticare, naturalmente che ό τε γάρ γνούς καί μή σαφώς διδάξας έν ίςω καί... Ah, ’sta polis!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine