Magazine Calcio

Al via i play off di Juniores, Allieve e Giovanissime; raduni per la nazionale Under 17

Creato il 06 aprile 2016 da Shefutsal
Selezione Juniores dei campionati Juniores di Calcio a 5 femminile, lazio ed umbriaCon l’arrivo della primavera, che porta con sè le fasi finali dei campionati femminili giovanili ed i preparativi per i raduni della nazionale under 17, è certo che il micromondo del futsal giovanile femminile stia attraversando un periodo di forte espansione ed eccitazione. Stiamo vivendo forse il big bang di questa disciplina, almeno in Italia, dove ad un anno dal varo della nazionale maggiore, si lavora alacremente per bissare subito con le più piccole. Parlando con gli addetti ai lavori questo clima di fibrillazione si tocca con mano, un brivido arriva al cuore e lo scuote. La maglia azzurra per le nate nel 1999 e 2000, il torneo europeo in Portogallo a fine giugno, i Giochi Olimpici Giovanili 2018 non erano neanche un sogno, troppo inimmaginabili...ed invece sono realtà.
Come detto la nazionale under 17 di futsal femminile si stà facendo. Rumors danno per certo un raduno già ad aprile, con sede nel Lazio. Si cercherà di farne tre prima della partenza per il Portogallo. Le date del quadrangolare europeo (Italia, Portogallo, Spagna e Svezia) sono note: 29 giugno-3 luglio. Nella stagione 2016-2017 la nostra nazionale femminile under 17 sarà impegnata nelle qualificazioni europee per i Giochi Olimpici Giovanili e poi (con tutti gli scongiuri) tutti a Buenos Aires 2018, dove il futsal maschile e femminile ha preso il posto del calcio a 11. Davvero sembra che il mondo si sia capovolto! Per fortuna cambiare si può … e si deve!
Su certi treni bisogna salire al volo, altrimenti passano e chissà mai se torneranno. Il mondo del futsal femminile era abituato ad aspettare pazientemente, a guardare passare un treno dopo l’altro salutandolo con un sospiro, nella speranza che non fosse l’ultimo. Il salto in avanti fatto quest’anno dai vertici federali ha spiazzato un pò tutti, società incluse probabilmente, ma adesso che il meccanismo gira, bisogna stargli dietro. Ogni nazionale infatti poggia le sue fondamenta sui campionati regionali, che in Italia, parlando di giovanile, ancora stentano a decollare. La mentalità dell'orticello è ancora prevalente, con qualche illuminata eccezione. Speriamo che prevalga ovunque l'interesse comune su quello individuale, unica via alla crescita di uno sport partendo dalle basi.
GIOVANISSIME LAZIO:
Giovanissime calcio a 5 femminile, Casal TorracciaGià giocata la scorsa settimana la prima semifinale tra la Roma Calcio Femminile, seconda classificata e la Virtus Ciampino, 3° al termine della regular season. La squadra di mister Brunetti si trova già con un piede in finale grazie al 5-0 dell’andata con doppietta di Pacioni e gol di Fagioli, Peri e Gurrieri. Il ritorno a Ciampino il 17 aprile alle ore 11 dove le ragazze di Cavariani e De Luca tenteranno la rimonta. Durante la stagione la Virtus Ciampino ha già battuto la Roma Calcio Femminile 3-1 in casa, pareggiando poi 3-3 in trasferta.
Domani, giovedì 7 aprile, il Borussia ospiterà il Casal Torraccia, che ha terminato al primo posto in classfica. Orange favorite sia per la stagione trionfale disputata (otto vittorie, un pareggio ed una sconfitta) sia per i precedenti, avendo battuto per 9-1 il Borussia in casa. Tutta un’altra partita però la gara di ritorno quando il mister giallonero Fiorentini è riuscita ad imbrigliare le ospiti imponendogli il primo ed unico pareggio stagionale sul proprio campo, proprio dove si giocherà domani. Il ritorno invece è previsto per il 18 aprile alle ore 18 al Parco dei Pini.
ALLIEVE LAZIO:
Roma Calcio Femminile Allieve calcio a 5 femminileLe semifinali di andata si disputeranno quasi in contemporanea domenica 10 aprile. Le prime a scendere in campo saranno le Allieve del Borussia che ospiteranno la Roma Calcio Femminile alle ore 11 sull’azzurro di Grotte Celoni, mentre un’ora più tardi, alle 12 al Parco dei Pini scenderanno in campo Casal Torraccia e Lazio Femminile.
Saranno i primi 60 minuti di una sfida lunga il doppio. I verdetti definitivi verranno emessi venerdì 15 aprile alle ore 20 al circolo Castello sulla Colombo e sabato 16 aprile alle ore 15,30 al PalaSabina.
Le favorite sono la Roma Calcio Femminile, che in campionato ha battuto il Borussia per 5-1 e 9-2 ed Casal Torraccia che può contare su rincuoranti precedenti (4-1 e 5-2). Il Borussia affiderà le sue chances di qualificazione alla propompente verve realizzativa di Ramona Del Monaco, capocannoniera della stagione sia del campionato Giovanissime che Allieve. Il Casal Torraccia di mister Righi può contare sulla seconda migliore difesa del campionato, con solo 28 gol subiti, contro i 44 della Lazio Femminile (a fronte però di un attacco più sterile).
JUNIORES LAZIO:
SS Lazio calcio a 5, Juniores FemminileI play off iinziano con la gara secca in programma sabato 9 aprile tra la 2° e la 3° qualificata. La Lazio Femminile (meglio classificata) ospiterà l’FB5 Team Rome alle ore 17 al Palasabina. La vincente volerà alla finale del Palagems il 17 aprile alle ore 11 contro la mattatrice della regular season, la SS Lazio Calcio a 5 di Giorgio Regni.
Il campione regionale Juniores del Lazio incontrerà le squadre campione delle altre regioni al Pala Madigan di Montecatini Terme dal 20 al 22 maggio. Al momento oltre alla rappresentante del Lazio, è certa la presenza delle Marche (finali Juniores Femminili questo weekend) e del Piemonte (finali questo weekend o il prossimo). Ancora incerta la situazione di Campania, Veneto e Puglia. In Abruzzo è partito un campionato a sei squadre, mentre in Umbria, pur tra qualche polemica, la squadra vincente (inclusa nel campionato laziale insieme alle altre due umbre Ternana e Atletico Perugia) dovrebbe essere il CLT.
MARCHE JUNIORES FEMMINILE (di Matteo Monteverdi):
Città di Falconara, juniores femminile MarcheE' terminato nel week end appena trascorso il girone d'andata del Campionato Piccole Stelle organizzato dal Comitato Regionale Marchigiano. Una categoria Allieve allargata con la possibilità per ogni squadra di schierare fino a due giocatrici fuori-quota nate nel 1997 e\o 1998. Sei le società partecipanti (a fronte delle sette della stagione scorsa) alcune delle quali già note in ambito nazionale.
In testa a punteggio pieno il Città Di Falconara dei misters Matteo Monteverdi e Serena Lorenzetti, che proprio nell'ultimo turno è andata ad espugnare l'imbattuto campo del CSI Stella di Luca Virgulti per 7-3, nel remake della finale di Coppa Marche disputata a Gennaio, che invece aveva visto il trionfo della squadra ascolana. Entrambe le squadre vantano tra le proprie fila alcuni tra i migliori talenti di tutta la regione per quanto riguarda le classi 1998, 1999, 2000 e 2001.
Flaminia Fano, juniores femminile MarcheAlle loro spalle si fa largo la Flaminia Fano, altra società storica di futsal femminile marchigiano, punto di riferimento nel nord della regione. Chiudono la graduatoria tre formazioni mediamente più giovani, ma senza dubbio dalle grandi potenzialità: il Cantine Riunite Tolentino, la Real Lions Ancona e, l'ultima arrivata, la Sportlandia di San Benedetto Del Tronto.
Il girone di ritorno partirà nel week end del 16-17 Aprile per fare spazio ad una rapida competizione che nel giro di un week end eleggerà la campionessa regionale per la categoria Juniores, la quale acquisirà il diritto di partecipare alle finali nazionali di categoria del 20-21-22 Maggio in programma a Montecatini Terme.
Al via i play off di Juniores, Allieve e Giovanissime; raduni per la nazionale Under 17Quattro le squadre partecipanti che si affronteranno in semifinali e finali al Palascherma di Ancona questo weekend (sabato 9 Aprile e domenica 10): la Flaminia Fano e il Città Di Falconara, già partecipanti alle Piccole Stelle, oltre a due realtà nuove del sud della regione, Futsal 100 Torri di Ascoli Piceno e Futsal Prandone di Monteprandone, località della riviera Sanbenedettese.
Questi gli accoppiamenti: h 16.00 Flaminia Fano - Citta di Falconara,  h 18.00 Futsal Prandone - Futsal 100 torri
di Letizia Costanzi

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :