Magazine Cultura

Albano sui Talent: il successo non sempre è effimero leggasi: Amoroso, Mengoni, Emma e Valerio Scanu.

Creato il 09 febbraio 2015 da Musicstarsblog @MusicStarStaff

albanoAlbano e Romina apriranno  l 65° Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti, ritorneranno sul palco dell’Ariston dopo ben 24 anni di assenza e Albano per la seconda volta da “ospite”,  per il cantante  il Festival è una “specie” di culla per tanti artisti:

Sanremo intanto è stata la fabbrica dei sogni per chi voleva intraprendere la carriera di cantante. Fin da ragazzino per me il Festival era un mito. Non solo per me a dire il vero, ma per tutta l’Italia, che si fermava per quei 3 giorni fantastici. Anzi, il Festival era amato in molte parti del mondo, questo l’ho scoperto dopo. Parlo di Russia, Romania e moltissimi altri paesi. L’unica trasmissione televisiva italiana che veniva trasmessa in quei paesi, era il Festival di Sanremo. Le canzoni italiane più celebri nel mondo, nascono proprio da Sanremo. Molti cantanti, che poi sono diventati famosissimi, devono dire grazie al Festival. Sanremo è stata una specie di culla per tutti quanti noi.

Non pensa di tornare al Festival a cantare in coppia con Romina che non concepisce la “gara” in un contesto canoro ma potrebbe ritornarci da solo perchè ritiene che “… La vera potenzialità del Festival sta nella gara. Una volta c’era la gara di serie A e poi c’erano i ragazzi che incominciavano. Oggi secondo me, non si capisce molto. Con tutto il rispetto verso quelli che vi partecipano”.

Per Albano i talent show  tanto vituperati dai più sono invece un buon trampolino di lancio: I talent sono una cosa stra-positiva per tutti coloro che vogliono iniziare. Entrando dalla porta principale, si ritrovano ad aver a che fare con dei coach importantissimi, che ti insegnano come si fa a stare davanti ad una telecamera e ad un microfono. Cosa che ai nostri tempi non c’era. O t’inventavi da solo un modo diverso di cantare, oppure non riuscivi a salire alla ribalta.

e, secondo il cantante, chi vale la sua strada la trova, infatti a proposito del successo effimero che accompagna la fama dei  talent e di chi vi partecipa sostiene: “In certi casi, alcuni, spariscono dopo poco tempo. In altri casi però, leggasi, tanto per fare qualche nome, Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Emma Marrone, Valerio Scanu, il successo arriva e resta.

Dal palco di Sanremo Albano anticiperà e lancerà una serata speciale che andrà in onda su Rai1 il prossimo 29 maggio e che lo vedrà sul palcoscenico dell’Arena di Verona insieme, ancora una volta,  a Romina Power. 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :