Magazine Tecnologia

Alcuni giocatori di PUBG stanno modificando il file di configurazione per barare

Creato il 01 novembre 2017 da Lightman

PlayerUnknown's Battlegrounds sta macinando record su record su Steam, catalizzando l'attenzione di milioni di giocatori in tutto il mondo. Non stupisce, quindi, che tra i tanti ci siano anche molti malintenzionati.

Pare che ogni giorno vengano bannati circa 13 mila giocatori scorretti, che mettono a dura prova il sistema anti-cheat di BattlEye implementato dal gioco. Alcuni di essi hanno persino cominciato a modificare il file di configurazione (con estensione .ini) per ottenere i più disparati vantaggi in gioco.

La modifica del file .ini è una pratica piuttosto diffusa tra gli utenti PC più smanettoni, specie quelli che cercano metodi alternativi per ottenere un frame-rate più alto o potenziare un titolo dal punto di vista grafico. I malintenzionati di PlayerUnknown's Battlegrounds stanno però sfruttando questa opportunità per rimuovere totalmente dalla mappa importanti asset come vegetazione, alberi, barriere e tutto ciò che possa essere di ostacolo alla visuale.

Questo da ai giocatori un indubbio vantaggio sul campo, dal momento che riescono a vedere i propri avversari da distanze inimmaginabili, specie quelli che credono di essere al sicuro dietro ad un riparo, ignari di essere già stati individuati. Potete farvi un'idea della situazione guardando il video allegato in cima alla notizia.

Ci auguriamo che Bluehole risolva la situazione al più presto. Al momento questi giocatori continuano ad affollare i server, dal momento che non sono ancora stati bannati. Altri giochi, come League of Legends, controllano il file di configurazione al momento della connessione, riportandolo allo stato originario in caso di necessità. In PlayerUnknown's Battlegrounds, al momento, non viene fatto nulla del genere.

A qualcuno di voi è capitato un episodio spiacevole di questo tipo? Vi ricordiamo che PlayerUnknown's Battlegrounds è attualmente disponibile esclusivamente su Steam in Early Access. Il prossimo 12 dicembre invece uscirà in esclusiva console su Xbox One, anche in formato retail.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :