Magazine Sport

All’Allianz Juventus di misura grazie agli ex, Roma battuta 1-0

Creato il 23 dicembre 2017 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

La Juventus tiene il ritmo del Napoli e porta via il successo di peso in uno degli scontri diretti: basta un gol nel primo tempo dell’ex Medhi Benatia. Ripresa dove la Juventus inizialmente spreca tanto con Higuain, poi nel finale é assalto Roma. Una traversa di Florenzi ma soprattutto un miracolo di Szczesny nel recupero salva la Juventus a cui regala 3 punti pesantissimi.

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Szcezesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Mandzukic. All. Allegri.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Sharaawy, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco.

CRONACA:

All’ Allianz Stadium, atmosfera delle grandi occasioni, dove si affrontano il miglior attacco del campionato, la Juventus contro la miglior difesa, la Roma di Eusebio Di Francesco, entrambe le squadre in piena lotta scudetto si preannuncia un match dalle mille emozioni.

Il tecnico Livornese decide inaspettatamente di lasciare in panchina per la terza volta consecutiva in campionato la Joya, giocando a specchio dei giallorossi con il 4-3-3, schierando il colombiano Cuadrado nel tridente, tutto confermato invece nella formazione capitolina

Il Match parte a ritmi altissimi con pressing asfissiante da entrambe le parti, sono i bianconeri ad avere la prima opportunità, al 5’con il Pipita in contropiede serve l’ex Chelsea che sbaglia il controllo ma riesce a suggerire per l’accorrente Khedira, ma la sua conclusione si spegne sul fondo, al quarto d’ora e sempre la Vecchia Signora a rendersi pericolosa, Higuain lanciato a rete da Alex Sandro, manca l’appuntamento con il gol solo grazie ad un intervento provvidenziale di Fazio, ma è solo il preludio, sul corner seguente, succede di tutto, Chiellini stacca su tutti ma Alisson e prodigioso purtroppo per lui sulla respinta c’è Benatia che prima colpisce la traversa ma poi è implacabile sbloccando il risultato a suggellare l’ottimo momento di forma dell’ex Roma.

Ventitre sul cronometro pasticcio difensivo tra Fazio e Alisson, Higuain non riesce approfittarne il tunnel ai danni del portiere Brasiliano e debole e facile preda di Manolas sulla linea di porta, i giallorossi sembrano sotto shock ma provano a reagire e sfiorano anche il pareggio tre minuti più tardi, ottima sponda di Dzeko per Perotti che si invola sulla sua fascia di servizio entra in area indisturbato e prova a sorprendere la retroguardia juventina, ma El Sharaawy si fa ipnotizzare da un formidabile Szczesny che a tu per tu si fa trovare pronto e blocca la conclusione dell’Italo Egiziano.

Seconda frazione che si apre con i bianconeri in completo controllo che danno la sensazione di poter far male la Roma in qualsiasi momento, cosa che avviene al 9′ dopo una splendida combinazione Mandzukic-Khedira-Higuain con quest’ultimo davanti ad Alisson, che calcia sopra la traversa clamorosamente, dieci minuti più tardi grande incursione di un ispirato Alex Sandro, allarga per Mandzukic, pallone basso per l’inserimento di Matuidi che in scivolata trova una grande risposta di Allison.

Il match dal 25′ prende una piega diversa Di Francesco butta nella mischia Schick e Pellegrini e le scelte pagano, da qui in poi solo Roma, Dzeko in area sfiora l’incrocio, 6 minuti più tardi lancio di De Rossi dalla trequarti, Florenzi completamente dimenticato in area in spaccata per poco non beffa la Juventus e’ traversa piena, assedio totale dei giallorossi  che attaccano in massa e vanno vicinissimi ancora alla rete con Under appena entrato dopo una sponda del solito Dzeko ma il portiere polacco e prontissimo e col piede devia in  corner.

Finale al cardiopalma i capitolini sbilanciati alla ricerca dell’ 1-1 concedono una chance di chiudere la partita a Pjanic che in contropiede dai 25 metri con un sinistro violentissimo fa tremare la traversa, ma due minuti è colossale l’occasione che ha tra i piedi Schick, che non sfrutta una incertezza difensiva di Benatia e Chiellini, e calcia addosso a l’ex Szczesny stasera protagonista di un ottima prova.

Vittoria faticosa ma meritata per la Juventus che rimane a -1 dal Napoli e incrementa il vantaggio a +4 sull’inter.

«Felice per il gol. Siamo sulla strada giusta» 🎙

Il commento del match-winner @MedhiBenatia dopo #JuveRoma ➡️ https://t.co/aHkYAXSi9Q 🏳🏴 pic.twitter.com/HwVANWTVE2

— JuventusFC (@juventusfc) 23 dicembre 2017


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :