Magazine Sport

Alla scoperta dei ragazzi terribili di Ten Hag, prossimi avversari della Juventus

Creato il 15 marzo 2019 da Agentianonimi

La mano di Julio Cesar ha estratto l’Ajax come prossimo avversario della Juventus in vista dei quarti di finale di Champions League. Una classica europea degli anni 90′, nonché una riedizione dell’ultima finale che ha visto trionfare la Juventus in Champions League. L’ultimo incrocio europeo tra le due formazioni è datato stagione 2009/10, quando le due formazioni si incrociarono nei Sedicesimi di Europa League e fu la Juventus a trionfare 1-2 all’allora Amsterdam Arena.
L’andata del turno si giocherà alla Johann Crujff Arena il prossimo 10 aprile, mentre il ritorno si giocherà all’Allianz Stadium il 16 aprile.

Alla scoperta dei ragazzi terribili di Ten Hag, prossimi avversari della Juventus

I giocatori dell’Ajax festeggiano l’impresa del Bernabeu davanti ai propri tifosi.

IL PERCORSO- L’Ajax ha finora fatto un lungo ed entusiasmante percorso in questa edizione della Champions League e si trova anche in lotta con il solito PSV Eindhoven per riportare a casa anche l’Eredivisie che manca ormai dalla stagione 2013/14.

I Lancieri hanno cominciato la loro stagione europea dal secondo turno preliminare, il 25 luglio e hanno superato ben tre avversari durante la fase eliminatoria estiva: Sturm Graz, Standard Liegi e infine Dynamo Kiev. Nell’urna dei gironi gli olandesi sono capitati nel girone con Bayern Monaco, Benfica e AEK.
A dispetto dei pronostici la squadra allenata da Erik Ten Hag non ha faticato particolarmente a superare il girone, ottenendo 12 punti e piazzandosi al secondo posto, comunque imbattuta, conquistando risultati prestigiosi, nonostante la giovane età della formazione, come i due pareggi contro i Campioni di Germania del Bayern. Agli ottavi, nonostante un sorteggio poco fortunato i Lancieri hanno compiuto l’impresa di eliminare i tricampioni uscenti del Real Madrid, rimontando al Bernabeu l’1-2 subito in casa, con una prestazione incredibile infliggendo un 1-4, peggior sconfitta della storia del Real Madrid in una partita casalinga della fase ad eliminazione diretta della Champions League.

L’AVVERSARIO- L’Ajax di Ten Hag è una squadra giovane e dinamica, con alcuni uomini di esperienza al suo interno che completano una rosa inesperta a certi livelli, ma soprattutto incosciente. Nonostante però la presenza di Schone, Blind, Tadic e Huntelaar, tornato a casa la scorsa stagione, i Lancieri hanno deciso di affidare la fascia di capitano al giovanissimo Matthijs De Ligt, difensore centrale classe 99′ ambito soprattutto da Juventus e Barcellona.
Gli olandesi giocano un calcio molto moderno, con la linea di difesa alta, una grande proprietà nel palleggio e hanno grande capacità di verticalizzazione.

FULL SQUAD. 🖨#UCL #reaaja pic.twitter.com/JVqmZ54oM5

— AFC Ajax (@AFCAjax) 5 marzo 2019

I SINGOLI E LA FORMAZIONE- Solitamente schierati con un 4-3-3, che può diventare all’occorrenza un 4-2-3-1 quando la squadra è in possesso e attacca, i Lancieri schierano quasi sempre la formazione tipo con Onana tra i pali, difesa a quattro con Mazraoui a destra e Tagliafico a sinistra, al centro De Ligt e Blind, l’uomo sicuramente più esperto della linea difensiva rientrato in estate dall’esperienza in chiaroscuro con la maglia del Manchester United. A centrocampo tante qualità tecniche con il trio Van de Beek, Schone, l’elemento d’esperienza del centrocampo e Frenkie De Jong, alle ultime apparizioni in maglia Ajax prima di passare la prossima estate al Barcellona che si è assicurato il regista olandese per una cifra oltre i 70 milioni.
In avanti il tridente, senza punti di riferimento con Neres, Ziyech e Tadic, il fantasista serbo ha illuminato la vittoriosa serata del Bernabeu con le sue giocate, è arrivato in estate quando a sorpresa ha lasciato la Premier League e il Southampton abbracciando il progetto Ajax.

Stefano F.Utzeri (@utzi_26)

L'articolo Alla scoperta dei ragazzi terribili di Ten Hag, prossimi avversari della Juventus proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog