Magazine Cucina

Amaretti morbidi al caffè

Da Zibaldoneculinario
Amaretti morbidi al caffè
Gli amaretti di Nicola, sono stati una bella scoperta del 2016, correva il mese di novembre e insieme alle amiche di Quanti modi di fare e rifare avevamo deciso di provare questa bella ricetta.
E' stato un successo e così la Cuochina ci ha proposto di riprovarli per queste festività natalizie.
In vista della Festa della befana ho pensato di riprovarli, naturalmente con qualche modifica per poterli aggiungere al mio blog. Li ho aromatizzati al caffè, prendendo spunto da altre ricette presenti sul web. E' stato un successo...sono ottimi, in quanto il gusto del caffè li rende "meno dolci" e ideali proprio per il fine pasto!
Grazie Cuochina di questa proposta, attendo fiduciosa altre iniziative! Un bacione!
Amaretti morbidi al caffè
Ingredienti per 16 amaretti
Amaretti morbidi al caffè
100 g di mandorle sgusciate
100 g di zucchero
30 g di albume d’uovo (poco meno di uno
2 cucchiaini di caffè macinato
un cucchiaio di caffè forte
zucchero a velo
Mettere nel boccale del frullatore le mandorle pelate, lo zucchero, la polvere di caffè e tritate fino a ottenere una farina.
Aggiungere l’albume e il cucchiaio di caffè e mescolare così da amalgamare gli ingredienti.
 azionare ancora il mixer amalgamando tutto molto bene.
Formare con l’impasto delle palline grandi come noci, rotolarle in zucchero a velo e disporle sulla teglia foderata di carta forno.
Lasciare asciugare per una notte.
Il giorno dopo, scaldate il forno a 160° e cuocere gli amaretti per circa 15-18 minuti
Lasciare raffreddare molto bene prima di consumarli.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines