Magazine Media e Comunicazione

“American Gods 3”: Orlando Jones sostiene di esser stato licenziato

Creato il 14 dicembre 2019 da Linda93

Orlando Jones, membro originale del cast di American Gods, sostiene di esser stato licenziato dall’adattamento“American Gods 3”: Orlando Jones sostiene di esser stato licenziato targato Starz e non apparirà nella terza stagione.

L’attore ha condiviso la notizia con un video pubblicato su Twitter dove spiega le cause del suo licenziamento ed ha asserito che il nuovo showrunner Charles “Chic” Eglee ritiene che il personaggio di Mr. Nancy mandi “il messaggio sbagliato” alla “America nera”.

Al contempo Jones ha ringraziato i creatori originali, Bryan Fuller e Michael Green e l’autore di American Gods, Neil Gaimanper avermi permesso di interpretare questo personaggio, per aver scritto questo meraviglioso libro ed avermi aperto le porte per diventare uno sceneggiatore/produttore nella seconda stagione, grazie sir”.

Thank you #AmericanGods fans.
I know ya’ll have LOTS of questions about the firing. As always I promise to tell you the truth and nothing but. ❤️ Always, Mr. Nancy🙏🏿 pic.twitter.com/sDouoQlUMd

— Orlando Jones (@TheOrlandoJones) December 14, 2019

In un secondo tweet, Jones ha menzionato direttamente Freemantle, lo studio che produce American Gods definendolo un “incubo”:   [TVLine]

Correction: I was fired Sept 10, 2019 like @itsgabrielleu @OfficialMelB @NickCannon @heidiklum all have said @FremantleUS is a nightmare. They treated you like a 2nd class citizen for doing your job to well. Stay tuned. More to come. #AngryGetsShitDone pic.twitter.com/DQYtaMfs8O

— Orlando Jones (@TheOrlandoJones) December 14, 2019


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog