Magazine Diario personale

Amore mio virgola

Da Silvia
Amore mio virgola
Nella mia vita mi ero sentita dire tante cose, come tutti, più di tanti, meno di altri.
In questi 44 anni davvero mi sono trovata addolorata perchè mi era stato detto qualcosa di molto vero, qualcosa che meritavo pienamente, mi sono disperata perchè mi avevano scritto qualcosa di eccessivamente violento, mi sono ribellata perchè ero stata accusata di cose che ritenevo ingiuste, lontane da me, avulse da qualsiasi mia, anche recondita intenzione.
In tutta la mia vita, finora, mi ero presa frasi e parole, me le ero ripetute, avevo tentato di analizzarle, di elaborarle, di lasciarmi modificare, di correggermi, di espellerle o dimenticarle.
Frasi, discorsi, lettere, messaggi.
Uno più difficile dell'altro.
Uno più complesso, faticoso, avvilente dell'altro.
Ma in assoluto, davvero in maniera indubbia,la cosa che mi aveva maggiormente ferita, maltrattata, schiaffeggiata, spinta, scalciata, ghiacciata, la cosa realmente più orrenda che mi ero sentita dire nella mia vita, era stata certamente:"amore mio, lasciami andare".

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog