Magazine Informazione regionale

Anche a Menfi un corso di arbitri, l’Aia presenta l’iniziativa

Creato il 31 gennaio 2017 da Comunalimenfi
Anche a Menfi un corso di arbitri, l’Aia presenta l’iniziativa

L’associazione Italiana Arbitri della sezione di Agrigento organizza il corso per arbitri di calcio a Agrigento, Canicattì, Licata, Menfi, Ribera, Sciacca e in altri paesi della provincia.

Possono partecipare gratuitamente tutti i candidati di ambo i sessi che siano cittadini della Comunità Europea e i cittadini extra comunitari, dotati di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15esimo anno di età e non abbiano compiuto il 35esimo anno.

Inoltre l’attività arbitrale concorre alla determinazione del credito formativo scolastico ai fini del punteggio finale dell’esame di Stato. Al termine del corso il candidato dovrà sostenere una prova di ammissione all’esame che prevede dei test scritti e orali sul regolamento del Giuoco del Calcio e un test di idoneità atletica.

Dal momento del superamento dell’esame, si entra ufficialmente a far parte dell’associazione Italiana Arbitri Figc e, pertanto, dalle domeniche successive si inizierà ad arbitrare.

Durante le prime gare gli arbitri saranno accompagnati da un ‘Tutor’ che insegnerà loro il disbrigo delle pratiche burocratiche nonché la parte referendaria del dopo gara.

Ogni arbitro dell’Aia è in possesso della tessera federale che gli consente di entrare gratuitamente in ognisStadio dove la partita è organizzata sotto l’egida della Figc su territorio Nazionale.

Obiettivo del corso sarà l’approfondimento delle regole del gioco del calcio tramite lezioni tenute da arbitri di elevata esperienza, nonché la sensibilizzazione verso i reali valori dello sport, quali la lealtà ed il rispetto del prossimo e delle regole, dei partecipanti.

Il corso si svolgerà contemporaneamente nei comuni di Agrigento, Canicattì, Licata, Ribera, Sciacca e Menfi. Inizierà mercoledì 1 marzo 2017 e terminerà con gli esami finali a fine aprile.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :