Magazine Società

Ancora sversamenti di liquami nel lago in centro a Luino

Creato il 09 aprile 2020 da Stivalepensante @StivalePensante

Non c'è pace per il lago Maggiore a Luino: un altro sversamento, infatti, si è verificato in via Vittoria, nella mattinata di ieri, mercoledì 8 aprile, nei pressi del porto vecchio, già teatro negli scorsi mesi di altre segnalazioni da parte dei cittadini a causa dei liquami scuri che invadono le acque del lago, così come avvenuto in passato anche nella zona della terrazza sul lago, vicino a Palazzo Verbania, e nella zona tra il porto nuovo e il porto lido, a due passi da "Il Faro".

A segnalare lo sversamento è stato un uomo che, in linea alle misure restrittive per evitare la diffusione del virus, stava portando a passeggio al guinzaglio il suo cane, quando è stato attratto da questa chiazza di liquami presente in riva al lago.

Una situazione che, nonostante questo periodo in cui le strade sono deserte e il lungolago del paese lacustre non è preso d'assalto, si verifica periodicamente nel paese lacustre e che indigna e preoccupa la popolazione da anni. Questo avviene quando vi sono periodi di siccità e di mancanza di precipitazioni. Proprio per questo ragione la criticità più volte è finita tra i banchi del consiglio comunale, dove la minoranza ha spesso evidenziato il problema.

Da parte dell'amministrazione comunale, guidata da Andrea Pellicini, c'è la volontà di risolvere la situazione e fare in modo che si evitino gli sversamenti: in sinergia con Alfa srl, infatti, da diversi mesi sono stati annunciati ingenti interventi nei prossimi anni nell'intera rete fognaria del paese lacustre. Al momento però i problemi rimangono.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog