Magazine Lifestyle

Ancora un grande successo per il Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca

Creato il 24 febbraio 2014 da Erika Gottardi @ErikaGottardi

Sabato sera la Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca ha organizzato lo straordinario e divertente GRAN BALLO DI CARNEVALE tra le Epochecon Vin D’Honneur e Buffet presso il meraviglioso St. Regis di Roma, un hotel che coniuga perfettamente la magnificenza dell’architettura esterna con l’incantevole opulenza degli interni in Stile Impero, Regency e Luigi XV.

Nino Graziano Luca balla con Anastasia Kuzmina al Gran Ballo di Carnevale

Nino Graziano Luca balla con Anastasia Kuzmina al Gran Ballo di Carnevale

I partecipanti al GRAN BALLO DI CARNEVALE tra le Epoche - provenienti da numerose capitali europee  – sono stati accolti da maggiordomi in livrea che distribuivano loro i carnet per appuntare il nome del partner con cui prendere impegno per le danze.

Anastasia e Nino

Anastasia e Nino

L’evento è stato spettacolare sin dall’inizio con la Polonaise eseguita – sulle note della Serenissima – dalla vincitrice di Ballando con le Stelle della passata Stagione Anastasia Kuzmina accompagnata dal Presidente della Compagnia Nazionale di Danza Storica Nino Graziano Luca e da 150 danzatori in costume d’epoca.

Gli Ospiti del Gran Ballo organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica durante l'esibizione della Pavane in abito barocco

Gli Ospiti del Gran Ballo organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica durante l’esibizione della Pavane in abito barocco

Subito dopo ha fatto il suo ingresso la Maschera protagonista al Carnevale di Venezia di quest’anno realizzata da Marco di Lauro che ha ballato una Pavane con la danzatrice Carla Favata su regia di Nino Graziano Luca.

La vincitrice di Ballando con le stelle dell'anno scorso Anastasia Kuzmina insieme ad un attore che indossa la Maschera del Carnevale di Venezia 2014

La vincitrice di Ballando con le stelle dell’anno scorso Anastasia Kuzmina insieme ad un attore che indossa la Maschera del Carnevale di Venezia 2014

Il Gran Ballo è stato aperto da un Valzer corale nello splendido Salone da Ballo Ritz – contraddistinto dalle Colonne corinzie in marmo che sostengono il soffitto a volte, coperto dagli affreschi del famoso ritrattista Mario Spinetto – ed è poi proseguito con Contraddanze come Lady of The Lake, Virginia Reel, Strip The Willow;  la Quadriglia Francese, I Lancieri, La Boulangere, l’Americana. Moltissimi sono stati i momenti di coinvolgimento del pubblico  e degli ospiti. Tra gli altri si sono lasciati trasportare con entusiasmo alle danze: Gaia Verdi, studiosa e discendente del celebre compositore di Busseto; l’attrice e conduttrice Maria Monsé; l’attrice Chiara Basile Fasolo, di recente protagonista del film tv Un Matrimonio diretto da Pupi Avati e trasmesso da RAIUNO;  il Tenente Stefania De Angelis, meteorologo che da le Previsione del tempo ad UNO MATTINA; Simonetta Ingrosso, Vice Cancelliera di Chaine de Rotisseurs; il Conte Antonio Palazzi. In una sognante atmosfera di penombra la pianista Gaia Vazzoler ha eseguito magistralmente il Valzer Op. 69 n°1 di Chopin seguito dall’esecuzione del Valzer Veleta con tutti i partecipanti a ballare. Il ricco Vin D’Honneur si è tenuto all’interno delle Sale Danieli. Il Gran Finale ha visto protagonista una fantastica torta ed un coinvolgente Galop.

Il Taglio della Torta

Il Taglio della Torta

Il GRAN BALLO DI CARNEVALE tra le Epoche della Compagnia Nazionale di Danza Storica, diversamente dalle numerose occasioni simili organizzate in tutta Italia nei giorni di Carnevale – caratterizzate solo da una parata di maschere – ha fatto vivere totalmente ai partecipanti la suggestione di un viaggio nel tempo, prima avvolgendoli nella morbida dimensione del sogno romantico e poi coinvolgendoli direttamente nel gioco brioso e divertente del Ballo.

Foto di gruppo con Anastasia Kuzmina, Nino Graziano Luca, Maria Monsè e Gaia Verdi

Foto di gruppo con Anastasia Kuzmina, Nino Graziano Luca, Maria Monsè e Gaia Verdi



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog