Magazine Arte

ANDREA SIMONCINI GIBSON 'Heaven Can't Wait' a cura di Dario Morgante e Luisa Montalto

Creato il 25 settembre 2011 da Roberto Milani
Si è già inaugurata, ma sarà aperta fino al prossimo 5 ottobre la personale di Andrea Simoncini Gibson, alla Mondo Bizzarro di Roma "Heaven Can't Wait". A mio modesto parere uno dei giovani fotografi più interessanti presenti in Italia in questo momento, con il quale ho già avuto il piacere di collaborare 
(vedi: http://lastanzaprivatadellarte.blogspot.com/2011/01/drawn-to-heaven-one-day-show-di-andrea.html)
ANDREA SIMONCINI GIBSON 'Heaven Can't Wait' a cura di Dario Morgante e Luisa Montalto>>> MONDO BIZZARRO GALLERY
>>> piattaforma per le arti ipercontemporanee del XXI secolo
... presenta
>>> ANDREA SIMONCINI GIBSON
>>> Heaven Can't Wait
A cura di: Dario Morgante e Luisa Montalto
Inaugurazione: sabato 24 settembre 2011, ore 19.00
Periodo: 24 settembre - 5 ottobre 2011
Orari: dal lunedì al sabato 12.00 - 20.00
domenica 16.00-20.00
Sospesa tra l'annunciazione di un futuro prossimo e la lezione dei grandi del passato, la fotopittura di Andrea Simoncini Gibson propone agli occhi di chi guarda un vero e proprio viaggio in una miniera di emozioni e di suggestioni. Nelle figure plasmate dall'artista italo-inglese, infatti, gli echi di una beatitudine estatica si sovrappongono a un forte senso di inquietudine, segno di un movimento in grado di superare la tradizionale staticità dell'immagine fotografica tradizionale per indicare la possibilità di un mondo altro, inaspettato, da vivere qui e ora. Per questo l'arte di Simoncini Gibson afferma che Il paradiso non può attendere: la bellezza, lo stupore, la sensualità, lo struggimento e persino la paura sono elementi dotati di una propria autonomia, di una visionarietà che è necessario cogliere sul nascere se si vuole essere attraversati da simili emozioni. Ed è così che il lavoro di Simoncini Gibson - potremmo dire la radice stessa della sua ricerca erotica - risulta essere agli antipodi di ogni sentimento di indifferenza: un concentrato di assoluta qualità formale reso caldo e struggente grazie alla capacità dell'artista di infondere alle sue creazioni il senso di ciò che è disposto a sfidare ogni pericolo pur di affermare che si è vissuto.
* * *

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines