Magazine Bellezza

Anteprima: Eau des Jardins, la nuova acqua di profumo di Clarins

Creato il 01 maggio 2012 da Amelieinparis01
Ricordate le mitiche acque profumate di Clarins, e in particolare la storica Eau Dynamisante, quella nella confezione rossa? E' stato uno dei miei primi profumi da adolescente: fresca, leggera, agrumata senza essere pungente. 
Gli anni sono passati, e la collezione Clarins si è arricchita: il nuovo arrivo è atteso per maggio 2012, e si tratta di Eau Des Jardins, un'acqua leggeae creata per  profumarsi, sentirsi bene e respirare profondamente la natura.
Anteprima: Eau des Jardins, la nuova acqua di profumo di Clarins
Come tutta la gamma Clarins, l'obiettivo è quello di presentare una fragranza che sia in grado di unire il piacere di indossare una fragranza ai benefici derivanti dall'aromaterapia e delle fitoterapia
Nel giardino segreto creato da Clarins, un ingresso che profuma di sentori agrumati - limone, arancia e pompelmo, addolciti dalla golosità del ribes. Un secondo passo nel giardino e ci si lascia avvolgere dalle note più femminili della rosa. Infine un percorso voluttuoso fra muschi bianchi, vetiver e cedro: una passeggiata sensoriale da gustare ad occhi chiusi.
Anteprima: Eau des Jardins, la nuova acqua di profumo di Clarins
Eau de Jardins, proprio in nome dei principi fitoterapici cui si ispira, è una vera e propria acqua di trattamento: tre estratti di germogli sono contenuti in questa acqua, estratti nelle campagne francesi secondo le regole dell'agricoltura biolgica:
- estratto di germogli di faggio per migliorare l'idratazione della pelle
- estratto di germogli di sorbo per regalare luminosità
- estratto di germogli di ribes per lenire e addolcire la pelle. 
Una vera tentazione da usare senza parsimonia, e dalla quale lasciarsi avvolgere totalmente.
Anteprima: Eau des Jardins, la nuova acqua di profumo di Clarins
La linea viene completata da un doccia gel e da una crema idratante.


In profumeria da Maggio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :