Magazine Cultura

Anteprima: "Una casa di petali rossi" di Kamala Nair (Nord)

Creato il 29 marzo 2012 da Maila Tritto
Il 26 aprile, per la casa editrice Nord, sarà pubblicata l'opera prima di Kamala Nair: Una casa di petali rossi. Si tratta di un romanzo che per protagoniste delle donne che "con i loro errori, i loro rimpianti, le loro paure, i loro segreti, lasciano il segno" (Elle). Il romanzo mi ha subito colpita per il titolo e anche per la cover: delicata, 'intima', perfino 'evocativa'. L'autrice ha scritto questo romanzo ispirandosi alla celebre opera di Frances Hodgson Burnett: Il giardino segreto, che colpisce proprio perché narra di un mondo complesso e pieno di novità da scoprire. Così, Kamala Nair ha immaginato che, nel suo personale giardino, ci fosse un albero coi rami pieni di fiori rossi. Ha sognato che sotto l'albero ci fossero due ragazzine che si abbracciavano sotto una pioggia di petali di fiori. Ha, poi, sentito di voler mettere su carta quell'immagine e così provò a pensare a chi potessero essere le due ragazze, a come fossero arrivate fin lì e perché stessero abbracciate sotto l'albero. Da qui, lo sviluppo della storia che ha avuto già successo da parte della critica e dai lettori. Il Booklist ha definito il romanzo della Nair come "Una favola audace", che affronta tematiche certamente importanti che coinvolgono l'età adolescenziale un percorso di crescita, che regala consapevolezza ed esperienze nuove –, fino all'età adulta.

 

Titolo: Una casa di petali rossi
Autore: Kamala Nair
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 26 aprile 2012
Prezzo: 16,00 Euro
Pagine: 380 pp.
ISBN: 978-8842919254
Sinossi: È mattina presto quando Rakhee esce di casa, diretta all'aeroporto. Dietro di sé, lascia un uomo addormentato, un anello di fidanzamento e una lunga lettera. Ma soprattutto lascia un segreto. Un segreto che lei e la sua famiglia hanno custodito per anni. Un segreto che sembrava ormai sepolto sotto la polvere del tempo. Il segreto di Rakhee ha radici lontane ed è legato all'estate del suo primo viaggio in India, a un mondo illuminato da un sole accecante oppure annerito da cortine di pioggia, a una vecchia casa quasi troppo grande da esplorare, a cibi intensamente saporiti e colorati, a zie vestite con sari sgargianti, a cugine chiassose e ficcanaso, e a un giardino lussureggiante, nascosto dietro un alto muro di cinta. Allora Rakhee era troppo giovane per sopportare il peso della sua scoperta, ma non è mai riuscita a dimenticarla e adesso, proprio mentre la vita le regala promesse di gioia, comprende che è arrivato il momento di dire la verità, anche se ciò significa perdere tutto, compreso l'amore. Tocca a lei abbattere le mura di quel giardino che la sua famiglia ha così caparbiamente difeso. Tocca a lei trovare la chiave per aprire la casa di petali rossi. Come un prisma che riflette i colori, gli odori e i sapori delle emozioni, questo sorprendente romanzo dispiega le infinite sfumature dei sentimenti umani e le ricompone nella storia di Rakhee, per rivelare come sia sempre possibile spezzare le catene del passato e aprirsi con slancio a ciò che il futuro può offrire.

L'AUTRICE: Kamala Nair è nata a Londra, ma ha vissuto fin da piccolissima negli Stati Uniti. Dopo essersi laureata presso il prestigioso Wellsley College, è tornata in Europa per proseguire gli studi, prima a Oxford, poi al Trinity College di Dublino, dove ha conseguito un master in Scrittura creativa. Attualmente vive a New York. Il sito dell'autrice: http://kamalanair.com/
 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines