Magazine Cultura

ANTEPRIMA "VORREI CHE FOSSI TU" di Lorenza Bernardi

Creato il 13 settembre 2010 da Alessandraz @RedazioneDiario
Un tenero amore che nasce per (un) errore. Una storia romantica e insieme divertente, in cui le ragazze non potranno fare a meno di immedesimarsi. In libreria dal 14 settembre il romanzo di Lorenza Bernardi, un romanzo YA edito nella collana Piemme Freeway dedicata agli adolescenti, che grazie a Piemme potrò leggere nei prossimi giorni. Io da inguaribile romantica me lo divorerò!
Trama:
Finalmente la scuola è finita e Bea, sedici anni quasi diciassette, sta per partire per le tanto agognate vacanze. Proprio mentre prepara le valigie, sommersa da parei, bikini e infradito multicolori, riceve un curioso sms:
Ciao Matteo, sono l’amico di Ale. Potresti portarmi L’amore ai tempi del colera? È mio e so che ce l’ha tua sorella (gliel’avevo prestato). Domani parto con i miei e vorrei rileggermelo in vacanza: la prof di italiano interroga a settembre. Grazie!
Bea decisamente non è Matteo, e nemmeno sa chi sono ‘sto Ale e i suoi amici! Però è incuriosita: non è da tutti i maschi, generalmente esseri trogloditici senza un minimo di sensibilità, leggere libri, soprattutto il suo amato Marquez! Il messaggio non viene cancellato e rimane lì, nella memoria del telefono e nei pensieri di Bea. Che comincia a fantasticare sul mittente misterioso. E che ancora non sa che questo è l’inizio della storia d’amore che aveva sempre sognato…
All’improvviso sentì che qualcuno alle spalle le stava togliendo le cuffiette e lei si girò di slancio, trovandosi davanti all’unica persona che aveva davvero desiderato incontrare quella sera.
Andrea.
La stava guardando con occhi pieni d’amore, gioia, tenerezza.
– Non sai quanto ho fantasticato, Andrea – singhiozzò Bea. – Quanto volevo che fossi tu!
Lui l’abbracciò stretta e rimasero così, con la testa appoggiata l’uno sulla spalla dell’altro. Andrea si discostò e la guardò per un attimo interminabile, tanto che Bea sentì lo stomaco sprofondare nel vuoto.Le loro bocche si avvicinarono piano, fino a sfiorarsi, morbide e Bea si abbandonò a quel bacio.
Alla fine fu lui a staccarsi e ad avvicinare il viso al suo orecchio, sussurrandole: – E la mia pelle è carta bianca per il tuo racconto, scrivi tu la fine: io sono pronto!
Lorenza Bernardi
Nata a Ferrara, vive a Milano da quindici anni con il marito e i figli. Dopo aver lavorato all’interno di due importanti case editrici italiane, è ora sceneggiatrice di cartoni animati e autrice di libri per ragazzi. Grande appassionata di sport, pratica assiduamente karate (di cui è stata campionessa italiana, europea e mondiale) e triathlon (finisher Ironman Zurigo 2006).

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines