Magazine Tecnologia

App Multipiattaforma per Apple: in arrivo per la fine dell’anno prossimo

Creato il 21 dicembre 2017 da Beiphone

Apple aggiungerà nuovi tool per sviluppatori che permetteranno loro di progettare e creare una singola applicazione che supporterà la tecnologia multipiattaforma. Ciò le permetterà di girare su iPhone, iPad e Mac. Il tutto secondo un articolo pubblicato da Bloomberg. Questo costituirà un grande passo per l’intero ecosistema di app, specialmente per Mac. Il motivo di ciò è, ovviamente, dato dal fatto che la manutenzione di un app che gira sia su Mac che su iOS dovrebbe essere più semplice per sviluppatori di terze parti.

Nuove features per le prossime app:

Le app dovrebbero essere progettate in modo tale da supportare l’interazione con schermo touch, mouse e trackpad, a seconda della piattaforma sulla quale l’app stessa sia stata lanciata. Il rilascio di questa nuova feature è in programma per l’anno prossimo, e sarà supportata da iOS12 e macOS 10.14. Nulla però vieta un possibile cambiamento della programmazione Apple.

multipiattaforma-apple-img2

Le app multipiattaforma permetteranno l’interazione fra molti device Apple in contemporanea

Con l’ausilio di un nuovo SDK, in dirittura di rilascio, saranno presenti nuove funzionalità nelle prossime versioni dei sistemi operativi Apple, i quali saranno probabilmente denominati iOS12 e macOS 10.14. Questo lascia presagire che, con tutta probabilità, Apple annuncerà il suo piano operativo alla conferenza per sviluppatori WWDC, che si terrà a giugno. Ciò darebbe un’intera estate di tempo agli sviluppatori di terze parti, per adottare le nuove API che consentiranno di realizzare delle vere e proprie app multipiattaforma.

Futuro assicurato per app multipiattaforma o…?

Bloomberg ha avvisato che, probabilmente, le tempistiche non verranno rispettate al 100%. I tempi potrebbero variare, o addirittura il progetto potrebbe essere cancellato del tutto. Precedentemente, Apple ha evitato di incoraggiare questo genere di applicazioni multipiattaforma.

Non ci resta che stare a guardare come gli sviluppatori riusciranno a gestire le differenti interfacce utente, di iOS e macOS, su una singola applicazione. Con tutta probabilità, il nuovo SDK avrà un focus maggiore su iOS e supporterà anche le app per Mac, piuttosto che il contrario.

Attualmente gli sviluppatori, per creare le GUI delle applicazioni, utilizzano UIKit per iOS e AppKit per Mac. I nuovi framework multipiattaforma potrebbero essere un’estensione delle API di iOS, o addirittura potrebbe esserne introdotto uno totalmente nuovo, indipendente da qualunque altra piattaforma. Apple ha mostrato un certo interesse per i framework che consentono il cross-platforming, utilizzandone uno chiamato UXKit. Questo permette l’utilizzo di una stessa app per fotografie sia su iOS che su macOS.

multipiattaforma-apple-img1

Le app multipiattaforma saranno supportate anche da AppleTV e Apple SmartWatch

Apple ha introdotto nuove maniere per permettere agli sviluppatori di rendere le loro app per iOS molto più flessibili e indipendenti dalla risoluzione del device. Su iPad, la stessa app può essere utilizzata con diversi layout, dipendentemente da come si presenta, se a schermo intero o in Split View.

E voi cosa ne pensate? Vi intriga questo futuro per le app Apple? Fatecelo sapere nei commenti!

Testo tratto da 9to5mac.com

L'articolo App Multipiattaforma per Apple: in arrivo per la fine dell’anno prossimo proviene da Beiphone.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog