Magazine

Apple Arcade, la rivoluzione dei videogame in abbonamento

Creato il 25 marzo 2019 da Antoniopechiar @antoniopechiar

Apple Arcade, la rivoluzione dei videogame in abbonamento

Ridefinire il modo di giocare: è questo l'obiettivo di Apple Arcade, il primo servizio a pagamento per mobile, desktop e salotto pensato da Apple per alzare il livello dell'intrattenimento videoludico sui propri dispositivi.

Per comprenderlo bisogna fare un passo indietro e guardare a quello che è stato l'App Store fino ad oggi "Le app hanno cambiato letteralmente la nostra vita e l'App Store è stato il posto dove scoprire e scaricare le app. Noi le proviamo una dopo l'altra, e un team di editor esperti le recensiscono e creano le collezioni. App Store è la destinazione essenziale per scoprire le applicazioni: ogni settimana mezzo miliardo di persone ci danno un'occhiata" spiega Tim Cook "Ma la categoria più popolare è quella dei giochi: iOS è la piattaforma di gioco più grande al mondo".

Apple Arcade, la rivoluzione dei videogame in abbonamento

I numeri dicono che ci sono un miliardo di giocatori su iOS che hanno scaricato almeno un gioco e l'App Store è una vera e propria comunità vibrante di giocatori, con oltre 300.000 titoli a disposizione. Sono gratuiti o a pagamento, con pubblicità o acquisti in-app "Giochi incredibili che catturano la vostra fantasia, ma competere con la fantasia non è il massimo. Ci sono modi per portare ancora più giochi ad ancora più persone. Abbiamo lavorato con i grandi produttori per creare i migliori giochi di tutta la vita" chiosa Tim Cook, spiegando che tutto questo ha appunto un nome: Apple Arcade.

Come dicevamo è sostanzialmente un abbonamento per giochi mobile (iPhone e iPad), desktop (Mac) e per il salotto (Apple TV) con cui Apple intende rivoluzionare il modo in cui gli utenti giocano. I titoli mostrati all'evento sono degni di nota: Beyond the Sky, Where Cards Fall, Final Fantasy e Fantasian, Lifelike, Overland e tanti altri giochi che non si sarebbero mai potuti fare nel mainstream.

Dietro al servizio c'è un team che lavora per fare in modo che i giochi siano pronti: si comincia con più di 100 giochi esclusivi, che alzano il livello del gaming e che non si trovano da nessun'altra parte.

Come funziona? Apple Arcade diventa una nuova area visibile all'interno di App Store, con la sua tab: anziché pagare per ogni gioco, l'utente può scaricarne quanti ne desidera e il suddetto team continuerà di volta in volta ad aggiungerne. A differenza dei servizi in streaming, questi giochi saranno giocabili anche offline, a prescindere dalla connessione Internet disponibile al momento e saranno tutti "all you can play", senza pubblicità o livelli da acquistare.

"E come tutti i nostri prodotti e servizi, anche Apple Arcade è personalizzato da un team di curatori esperti" spiegano all'evento, aggiungendo che come per Apple News+, anche qui è compreso il servizio "In famiglia" (paga uno per tutti i componenti del nucleo familiare).

Apple Arcade arriverà in autunno per 150 paesi, ma il prezzo di abbonamento non è stato ancora annunciato.

- su macitynet.it Apple Arcade, la rivoluzione dei videogame in abbonamento


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog