Magazine

Apple Music per Android ora è su misura anche per Chromebook

Creato il 26 marzo 2019 da Antoniopechiar @antoniopechiar

Apple Music per Android ora è su misura anche per Chromebook

Finora sui computer Chromebook Apple Music per Android (in arrivo anche su Amazon Fire TV e dispositivi Google Home) funzionava facendo affidamento sulla capacità della macchina di eseguire anche le app Android: invece con l'ultimo aggiornamento appena rilasciato da Cupertino arriva il supporto nativo per Chromebook.

Questo permette al servizio di musica in streaming della Mela di funzionare in formato ottimizzato su un numero ancora più ampio di dispositivi, inclusi quelli che funzionano con l'ultima versione di Chrome OS.

L'ultimo aggiornamento di Apple Music per Android introduce anche una serie di nuove funzioni di navigazione e interfaccia che Cupertino ha implementato pochi giorni fa su iPhone e iPad. Si tratta della scheda Browse, naviga, per esplorare in modo ancora più semplice e veloce la musica, le playlist, per accedere alla lista dei Top 100 giornalieri, oltre che alla playlist con consigli e suggerimenti curati da esperti di musica.

Apple Music per Android ora è su misura anche per Chromebook
Apple Music per Android ora è su misura anche per Chromebook

Apple Music per Android si scarica da Google Play Store. Come per ogni aggiornamento anche l'ultima versione di Apple Music per Android introduce la risoluzione di alcuni bug. Questa app è disponibile fin dal 2015 in versione beta, poi rilasciata completa nel 2016.

Ricordiamo che l'ultima iniziativa di Apple in campo musicale vede protagonista l'Italia: la società organizza diversi concerti presso Apple Store Piazza Liberty a Milano, tenuti da alcuni degli artisti italiani più famosi, tutti proposti gratis agli appassionati che potranno parteciparvi semplicemente registrandosi online per prenotare i posti.

- su macitynet.it Apple Music per Android ora è su misura anche per Chromebook

Apple Music per Android ora è su misura anche per Chromebook ultima modifica: da


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog