Magazine Lifestyle

Aragona nuova frontiera per il Destination Wedding

Creato il 09 settembre 2019 da Erika Gottardi @ErikaGottardi
Aragona nuova frontiera per il Destination Wedding

di Maria Serena Patriarca

Non solo isole tropicali: la nuova frontiera dei viaggi di nozze si proietta anche in itinerari romantici all'insegna dell'avventura e della scoperta dal punto di vista artistico e naturalistico, ma senza mai rinunciare al romanticismo e al relax. L' Aragona, meravigliosa regione della Spagna ancora non battuta dal turismo di massa, rappresenta la location ideale per coppie che amano la natura incontaminata, il silenzio ("via dalla pazza folla") e il benessere del corpo e dello spirito, coniugando tutto con l'ottima enogastronomia locale.

L'ideale per visitare l'Aragona, anche nella stagione autunnale, è la formula "Fly&Drive", e per l'occasione il sito web www.slowdrivingaragon.com fornisce spunti per vari tipi di itinerario. Gli amanti delle terme e dei trattamenti all'insegna del rilassamento "body and mind" potranno sostare al Balneario Sicilia, immerso nei boschi del Rio Mesa, nei pressi della città di Calatayud, dove arriva il treno ad alta velocità da Madrid e da cui si può noleggiare un'auto. Le terme dell'hotel Balneario Sicilia hanno acque altamente depurative e sono all'interno di una grande caverna naturale di roccia calcarea. Speciali vasche con acqua calda e il sottofondo di musica classica inducono al rilassamento profondo, e nella zona del "bagno giapponese" la temperatura dell'acqua arriva ai 40 gradi. Il percorso Kneipp, la doccia emozionale e la sauna (nelle due versioni: biosauna, a 50 gradi, e finlandese, a 80 gradi) completano l'offerta della beauty farm.

Nelle vicinanze si può fare una sosta a Carinena, con i suoi vigneti e la Cantina del vino Bodegas Care, una delle più importanti della zona, dove si possono fare degustazioni.

Un altro resort meta ideale per il comparto "wedding" ha sede in un antico monastero nella suggestiva zona dei Pirenei, vicino Huesca. E' il Barcelò Monasterio de Boltana, che risale al XVII secolo e fu un importante centro per l'ordine religioso dei Carmelitani Scalzi.

Oggi, con la sua piscina e la SpA, rappresenta un'oasi di tranquillità all'insegna del deluxe, e un punto di partenza anche per esplorare le montagne dei Pirenei e i meravigliosi paesini medievali su di esse arroccati. Il monastero, con i suoi ristoranti all'insegna della cucina ispanico-gourmet, rappresenta al suo interno un esempio di fusion nel dècor e nel design, arredato con suggestive maschere indonesiane e antichi mobili di Giava.

Info:

www.balneariosicilia.com www.barcelo.com

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog